“DONNE LEADER”: DAGLI OSTACOLI ALLA DEFINIZIONE DI NUOVI PERCORSI, GRAZIE ALLE DUE GIORNATE ORGANIZZATE DA LEGACOOP LAZIO

Inserito il dicembre 1, 2020 at 14:49

Categorie: In evidenza, L.A.N.D., pari opportunità

In occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, Legacoop Lazio ha chiamato a raccolta Istituzioni, stakeholder, Cooperatrici e Cooperatori per discutere di violenza sulle donne, emancipazione economica e percorsi di leadership.
“DONNE LEADER: TRA PERCORSI E SOLUZIONI”, seconda parte del barcamp tenutosi il 18 novembre, è stato organizzato nell’ambito delle attività del progetto “L.A.N.D. | Lazio Actions for Needs and Development” finanziato dalla Regione Lazio.
Partendo dalla mappa degli ostacoli, individuata nel corso del primo incontro, sono stati proposti percorsi e soluzioni, con particolare attenzione al tema della violenza contro le donne nelle sue molteplici forme.
Dall’utilizzo dei fondi pubblici europei per la promozione delle politiche sulle pari opportunità alla definizione di indicatori premianti afferenti al bilancio di genere, passando per la costruzione di una «Alleanza tra cooperatrici» per attività di mentoring e accompagnamento a tutti i livelli, tante sono state le proposte messe sul tavolo dalla Commissione Pari Opportunità di Legacoop Lazio, a cui le Istituzioni e gli stakeholder hanno risposto con sincero entusiasmo.
Dalla Regione Lazio, presente all’incontro con gli Assessori Claudio Di Berardino e Alessandra Troncarelli, la Presidente della IX Commissione, Eleonora Mattia, e la Consigliera regionale di Parità del Lazio supplente, Loredana Pesoli, è giunta grande disponibilità ad avviare percorsi di co-progettazione e di realizzazione di iniziative congiunte volte ad incentivare l’occupazione e la leadership femminile. La stessa Regione Lazio sta lavorando a molteplici attività ed aggiornamenti normativi, direttamente e indirettamente collegati con i temi della violenza sulle donne, della conciliazione e dell’occupazione femminile.
Ragionare sui percorsi di leadership significa, infatti, adoperarsi affinché vengano abbattuti gli ostacoli esterni e gli stereotipi culturali che non permettono alle donne di emergere, partendo proprio dalle condizioni di accesso, di remunerazione e di mantenimento del posto di lavoro. Al contempo, però, è necessario promuovere un rafforzamento delle competenze e della consapevolezza delle donne stesse, chiamate a confrontarsi con una cultura organizzativa e modelli di lavoro che spesso non favoriscono le Pari Opportunità.
All’incontro hanno preso parte, in qualità di relatori, anche il Presidente di Legacoop Nazionale, Mauro Lusetti, la Presidente della Commissione Pari Opportunità di Legacoop Nazionale, Annalisa Casino, la Responsabile Politiche di genere di CGIL Roma e Lazio, Diana Agostinello, ed alcune Cooperatrici direttamente impegnate sui temi della violenza di genere.

Guarda la Mappa degli Ostacoli

Guarda i Percorsi