A CATANIA LA SUMMER SCHOOL DEI GIOVANI COOPERATORI

Inserito il luglio 29, 2019 at 13:45

Categorie: Generazioni, In evidenza

Si è svolta nel mese di luglio a Catania la Summer School dei Giovani dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, che ha visto protagonisti 35 giovani cooperatori provenienti da tutta Italia. Presente anche il Lazio, con i membri dell’Esecutivo regionale di Generazioni Marco Della Porta e Roberta Pietrobono.
La tre giorni di lavoro, confronto e networking ha alternato momenti di assemblea e gruppi di lavoro, a momenti di approfondimento di buone pratiche ed esperienze.
La prima giornata, con la partecipazione del presidente dell’Alleanza Mauro Lusetti, ha visto i giovani cooperatori impegnati in gruppi di lavoro che, con la metodologia del world cafè, hanno disegnato i prossimi passi dell’Alleanza in tema di governance, mission e attività, stakeholders e relazioni. A seguire, una mattinata dedicata alla rigenerazione urbana, tema di grande interesse per le giovani generazioni, che spesso si associano per proporre progetti di recupero di spazi pubblici ed edifici dando vita a esperienze uniche e dal forte impatto sociale.
Ospiti della mattinata sono stati Andrea Rapisardi della Cooperativa Lama, che ha inquadrato il tema della rigenerazione urbana attraverso alcune esperienze dirette a Firenze e Bologna, e il designer italiano Daniele Pario Perra, tra i fondatori del Farm Cultural Park. Per finire, uno speech dell’associazione Trame di Quartiere, vincitrice del bando di Social Housing Fondazione con il Sud, con la fotostoria della riqualificazione del quartiere a luci rosse di Catania San Berillo, attraverso un singolare progetto di innovazione sociale.
Nel pomeriggio del 17 luglio, con il supporto della Cooperativa Guide Alpine Etna Sud, il gruppo ha partecipato ad una esperienza di team building con la “passeggiata lavica” sull’Etna, a circa 3000 metri di altitudine.
L’ultimo giorno di Summer School è stato dedicato alle esperienze di reti internazionali, con la presenza di alcuni giovani cooperatori dello YECN – Young European cooperators Network, che hanno co-progettato il prossimo evento della rete europea in autunno e discusso di engagement dei giovani cooperatori in Europa, che vogliano impegnarsi per lo sviluppo di una rete che sia uno spazio utile di apprendimento e progettualità per le cooperative.
Durante la Summer School è stato presentato il progetto di Academy, una comunità di pratica con alcuni appuntamenti formativi durante l’anno, con cui i giovani dell’Alleanza delle Cooperative intendono portare avanti l’impegno sulla formazione e la crescita del capitale umano.
Anche quest’anno abbiamo avuto l’opportunità di immersione, scambio e costruzione del gruppo di Aci Giovani che da sempre la Summer School rappresenta – ha commentato Katia De Luca, Coordinatrice di Generazioni Legacoop – Oltre a consentire il lavoro congiunto sugli obiettivi e la governance, la Summer rappresenta occasione di contatto con esperienze territoriali e di ispirazione su temi cari ai giovani impegnati nella cooperazione, quest’anno anche con uno sguardo sull’Europa”.