A “SCUOLA DI IMPRESA COOPERATIVA” A LATINA

Inserito il dicembre 16, 2013 at 16:52

Categorie: Legacoop Latina, News
Tags: , , , , ,

Roma, 16 dicembre 2013-  Legacoop e Confcooperative hanno presentato in Camera di Commercio un progetto per il 2014 che prevede la promozione dell’impresa cooperativa e delle “buone pratiche cooperative” presso gli Istituti Scolastici Superiori della provincia di Latina.

In particolare, verranno coinvolte le classi quarte e quinte, soprattutto degli istituti professionali e tecnici, in seminari formativi ed informativi su cos’è l’impresa cooperativa e sui valori fondanti della cooperazione. In questi incontri interverranno cooperatori del territorio a testimoniare la loro esperienza, cercando di rappresentare le loro best practices.

L’intenzione non è solo quella di lanciare “un sasso nello stagno”, ma anche di fornire un sostegno ulteriore e successivo al seminario. Verranno pertanto prodotte e rilasciate brochures informative, lasciati recapiti delle due associazioni, a mo’ di sportello per informazioni e prima assistenza, verranno stimolati tirocini presso le cooperative che vorranno rendersi disponibili in tal senso, attraverso percorsi di alternanza scuola-lavoro.

L’esperienza di dialogo con le scuole sul territorio della provincia di Latina è iniziata un paio di anni fa, casualmente, grazie all’interessamento di un professore di Cisterna di Latina dell’Istituto “DARBY”, sfociata in un paio di seminari ai quali partecipò lo stesso Presidente di Legacoop Lazio Stefano Venditti, una settimana di alternanza scuola-lavoro presso alcune nostre cooperative ed anche presso la nostra sede provinciale.

Il risultato fu un forte interessamento dei ragazzi all’argomento “cooperazione”, e tanto entusiasmo sia dei ragazzi che avevano svolto il tirocinio, sia delle cooperative che li avevano ospitati. Da allora poche altre esperienze estemporanee alle quali si è pensato, per il 2014, di dare sistematicità e continuità.

Legacoop Latina e Confcooperative Latina hanno scelto di sensibilizzare i giovani alla cultura cooperativa, nella convinzione che questa sia la forma di impresa in grado di dare nuova linfa all’economia del territorio.