AGRICOLTURA NUOVA: il 27 aprile inaugurazione del nuovo punto vendita all’interno della FLOROVIVAISTICA DEL LAZIO

Inserito il aprile 24, 2012 at 09:02

Categorie: In evidenza, Legacoop Agroalimentare

AGRICOLTURA NUOVAcooperativa agricola sociale integrata, e la cooperativa  FLOROVIVAISTICA DEL LAZIO hanno il piacere di invitarvi VENERDI 27 APRILE  in via Appia Antica, 172 dalle ore 17.00 al tramonto all’INAUGURAZIONE DEL NUOVO PUNTO VENDITA di AGRICOLTURA NUOVA all’interno del Garden Center della FLOROVIVAISTICA DEL LAZIO. Il nuovo punto vendita sarà aperto tutti i sabato e domenica  nel periodo dal 28 aprile al 1° luglio.  Vi aspettiamo.

La Soc. Coop. FLOROVIVAISTICA DEL LAZIO nasce nel 1978 per iniziativa di alcuni imprenditori e lavoratori dell’area romana con l’obiettivo di dar vita a una moderna azienda nel settore della progettazione, realizzazione e manutenzione degli spazi verdi.

In questi anni di intensa attività ha conquistato e consolidato una posizione di rilievo sul mercato nazionale grazie a tecnici qualificati che hanno costituito l’ossatura su cui si è sviluppata l’azienda ed ha conseguito tutte le più importanti certificazioni previste dalle Direttive CEE..

La gamma dei servizi eseguibili è ampia, completa di ogni specializzazione propria del settore florovivaistico. Visitate il nostro sito www.florovivaistica.com per conoscere la nostra organizzazione e le opere realizzate.

Il moderno garden, sulla storica via Appia Antica (al civico 172), a pochi metri dal Mausoleo di Cecilia Metella e delle Catacombe di San Callisto, ospita l’esposizione e la vendita delle piante ornamentali da appartamento e da giardino, di vasi, terra, concimi, attrezzature, etc.

La Cooperativa Agricola Sociale Integrata Agricoltura Nuova si trova a Roma, all’interno del parco di Decima Malafede.

Nata nel 1977, l’azienda produce cereali, latte, miele, frutta, uova, legumi, carni e ortaggi di stagione e alleva pecore, vitelli, maiali, capre, galline e api, tutto con metodi rigorosamente biologici e con la cura e l’amore di chi ha rispetto della terra e degli esseri viventi che la popolano. Molti prodotti, quali i cereali e il latte, vengono trasformati direttamente in azienda e vengono venduti nei punti vendita o serviti nel menù del ristorante e del servizio catering.

Che si tratti di biscotti, formaggio, miele o carni, i prodotti di Agricoltura Nuova sono prodotti d’eccellenza. In oltre 30 anni di attività, i soci della cooperativa hanno saputo sviluppare conoscenze artigianali che permettono di raggiungere una qualità unica in tutti i prodotti. Inoltre, la garanzia di materie prime biologiche e di trasformazioni tradizionali danno la sicurezza di un prodotto sano e gustoso.

Agricoltura Nuova coltiva i suoi terreni secondo il metodo biologico dalla fine degli anni ‘80. Punti fermi dell’agricoltura biologica sono la stagionalità dei prodotti, la biodiversità, la concezione della terra come elemento vivo, il rispetto degli animali, dell’aria e dell’acqua e dei futuri esseri viventi del pianeta terra. Ma tutto ciò perderebbe di significato senza altre componenti che caratterizzano la nostra struttura produttiva e distributiva: la diversificazione della produzione agricola e dell’allevamento, la trasformazione interna all’azienda dei prodotti e la vendita diretta.

Ad Agricoltura Nuova pensiamo che coltivare bio non sia solo rispettare il disciplinare, ma sia soprattutto convogliare le nostre energie in un processo che è anche un agente di cambiamento. Coltivare, allevare e produrre nel rispetto della vita di tutti ci spinge costantemente verso nuovi modelli di sviluppo più sostenibili ed etici.

L’interesse alla promozione umana ed alla integrazione sociale attraverso la gestione di attività produttive nelle quali effettuare l’inserimento di persone svantaggiate è un obiettivo che, dall’inizio,  viene realizzato quotidianamente. Negli anni, Agricoltura Nuova ha mantenuto la caratteristica di essere una realtà estremamente inclusiva: in primis, è riuscita a mantenere tra i soci i rapporti tipici delle piccole comunità evitando l’instaurarsi dei caratteristici rapporti aziendali e favorendo l’inserimento;  in seconda istanza, i processi produttivi sono stati sviluppati e allargati fino a individuare mansioni e tempi adatti alle caratteristiche personali dei lavoratori svantaggiati.

Potete seguire il nostro percorso su www.agricolturanuova.it

 Per ulteriori informazioni potete contattarci al numero 067840911 o scriverci a info@florovivaistica.com