AGRINSIEME: PIENO SOSTEGNO A ROSATI E AL NUOVO CORSO DELL’ARSIAL

Inserito il gennaio 9, 2014 at 21:11

Categorie: Legacoop Agroalimentare, News
Tags: , , ,

Agrinsieme – coordinamento che rappresenta le aziende e le cooperative di Cia, Confagricoltura, Legacoop Agroalimentare, Agci- Agrital, Fedagri e Confcooperative – esprime fiducia e sostegno ad Antonio Rosati, Commissario straordinario dell’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio, per il difficile lavoro svolto in questi mesi.

Agrinsieme ribadisce ulteriormente la sua piena condivisione del piano strategico per il risanamento e il rilancio dell’Arsial, presentato dal Commissario, per la prima volta in tutti questi anni, durante una grande assemblea pubblica svoltasi il 13  novembre 2013, con la partecipazione di tutte le organizzazioni interessate e alla presenza dell’Assessore Sonia Ricci e del Presidente Nicola Zingaretti.

Promozione, innovazione e trasferimento di nuove tecnologie in agricoltura: questi i punti essenziali del piano Arsial, per il quale sono state previste in bilancio le risorse necessarie. Sul piano, noi daremo al Commissario -e allo stesso Assessore che ne è il maggior responsabile e ispiratore- tutto il nostro aiuto e la nostra collaborazione.

In questo quadro, auspichiamo che si giunga rapidamente ad un nuovo modello di governance dell’Agenzia che preveda il superamento del commissariamento e l’istituzione di un amministratore unico; superando quindi limiti e costi dei cda e di altri organi inutili.

Per quanto riguarda le nostre organizzazioni, infine, non c’è dubbio: il candidato naturale a dirigere il nuovo corso dell’Arsial non può che essere Antonio Rosati – per le qualità politiche e gestionali espresse sino ad oggi, per le conoscenze del settore dimostrate e per la qualità delle relazioni che ha saputo stabilire con tutte le organizzazioni imprenditoriali cooperative  e con tutti gli altri soggetti coinvolti.

L’agricoltura laziale e il sistema delle imprese agroalimentari della Regione- coerentemente con gli obiettivi contenuti nel piano programmatico presentato dall’Assessore Sonia Ricci- hanno bisogno di avere un’agenzia rinnovata, più forte, più efficace.