ALDO SOLDI, DIRETTORE DI COOPFOND, ELETTO NEL NUOVO CDA DI BANCA ETICA

Inserito il maggio 20, 2019 at 14:39

Categorie: News

Si è tenuta il 18 maggio l’Assemblea Generale delle socie e dei soci di Banca popolare Etica, chiamati ad approvare il bilancio e ad eleggere il nuovo Consiglio di Amministrazione che guiderà la Banca nei prossimi 3 anni. L’Assemblea si è svolta in contemporanea a Bologna, Bilbao ed è stata trasmessa in diretta streaming favorendo il voto e la partecipazione anche a distanza.
All’Assemblea hanno partecipato e votato in totale circa 5.300 soci, di cui circa 1.770 hanno scelto di partecipare online. I soci, in una mozione, hanno chiesto alla Banca di continuare l’impegno al fianco delle Organizzazioni che si occupano di salvataggio, tutela dei diritti e integrazione sociale e lavorativa dei migranti.
L’Assemblea ha inoltre approvato il Bilancio 2018, che sì è chiuso con un utile di 3.287.703,00 euro. In crescita gli impieghi lordi (+10,7% sul 2017), la raccolta diretta che ammonta a 1.549 milioni (+12.9%) e quella indiretta (+52%); in calo invece i crediti deteriorati, che passano dal 7% al 6% del totale impieghi, e le sofferenze nette, che scendono allo 0,81%; solida la patrimonializzazione con il Cet 1 al 12,24% (dal 12.15%).
Il nuovo Consiglio di Amministrazione di Banca Etica è composto da: Anna Fasano (Presidente), Andrea Baranes, Andrea Di Stefano, Marina Galati, Raffaele Izzo, Adriana Lamberto Floristan, Giacinto Palladino, Pedro Sasia, Aldo Soldi, Marco Carlizzi, Elisa Bacciotti, Arola Farré Torras e Lino Sbraccia. Con la nomina di Anna Fasano, friulana di 44 anni, Banca Etica festeggia la sua prima Presidente donna.