ALLA MAKER FAIRE ROME LA “COOPERAZIONE DEL FUTURO” DI HOW/ART

Inserito il ottobre 19, 2015 at 14:39

Categorie: Coop, News

Ha chiuso i battenti, nella giornata di ieri, la terza edizione della “Maker Faire Rome – The European Edition”. La più grande fiera europea dell’innovazione si è svolta anche quest’anno a Roma, nei 100mila metri quadrati dell’Università La Sapienza, con oltre 600 stand e 700 invenzioni in mostra.
In questa tre giorni di innovazione e tecnologia, tanti sono stati i laboratori e i momenti di incontro con le realtà emergenti del panorama italiano ed internazionale. Tra queste anche How/Art, che ha partecipato al panel “I makers e la grande distribuzione”.
How/Art è il progetto, nato da una rete di giovani cooperatori pugliesi, che ha dato vita a /QUDA “la stampante 3D nata dall’unione tra l’etica open source e i valori cooperativi”. Il lancio di /QUDA è avvenuto nella grande distribuzione di Coop Estense, nelle regioni Emilia Romagna, Puglia e Basilicata.
All’interno del panel, l’obiettivo di How/Art era quello di raccontare come il lancio di /QUDA ha cambiato il modo in cui il leader della grande distribuzione italiana si rapporta alla vendita di tecnologia.
Durante l’intervento Raffaele Giancipoli, Presidente di How/Art, ha anche raccontato il prossimo progetto che li vedrà coinvolti. E’ in partenza un concorso in collaborazione con Coop Estense, con in premio stampanti /QUDA ed attività formative per i docenti, rivolto ad alcune scuole di Emilia Romagna, Puglia e Marche. Un concorso che, per volontà degli stessi ragazzi di How/Art, coinvolgerà una rete di cooperatori attivi nelle tre regioni interessate dal progetto.
How/Art porta alla Maker Faire di Roma, dunque, una cooperazione fatta di condivisione, valori, innovazione e reti sul territorio. In poche parole, la cooperazione del nostro prossimo futuro.