ALLEANZA, FIRMATO IL PROTOCOLLO CON UNIONCAMERE PER ACCOMPAGNARE LA TRASFORMAZIONE DIGITALE DELLE COOPERATIVE

Inserito il giugno 15, 2018 at 09:11

Categorie: Cooperare nell'Innovazione Sociale, In evidenza

Stabilire una collaborazione mirata ad offrire alle imprese cooperative una serie di servizi che le supporti nel percorso di trasformazione digitale. È l’obiettivo del Protocollo di intesa tra Unioncamere e Alleanza delle Cooperative Italiane firmato il 12 giugno a Roma da Ivan Lo Bello, Presidente di Unioncamere, e dai Presidenti di Legacoop, Mauro Lusetti, Confcooperative, Maurizio Gardini, e Agci, Brenno Begani.
Questa collaborazione – ha affermato il presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello – segna l’avvio di un sistema di alleanze che Unioncamere sta stringendo con le associazioni di categoria, che fanno parte o si candidano a fare parte della rete dei Digital Innovation Hub, per favorire l’attività di orientamento e di indirizzamento attraverso la rete dei Pid, che stiamo costruendo per supportare il processo di digitalizzazione del nostro tessuto imprenditoriale nell’ambito del piano nazionale Industria 4.0”.
L’accordo firmato oggi – sottolinea il Presidente di Legacoop, Mauro Lusetti – si inserisce nell’azione complessiva che stiamo sviluppando per accompagnare le imprese cooperative nel percorso di innovazione, assicurando loro un supporto strategico ed operativo. L’obiettivo è quello di assicurare alle cooperative gli strumenti per adeguarsi ai cambiamenti che la digitalizzazione e l’automazione producono nei processi produttivi e nei modelli di business, coglierne le opportunità per migliorare la propria competitività e, al contempo, giocare un ruolo specifico mettendo in campo i propri valori”.
L’intesa è finalizzata a sviluppare un’azione sinergica a supporto del percorso di trasformazione digitale delle imprese cooperative, utilizzando la “infrastruttura” rappresentata dalla rete dei Punti Impresa Digitale attivati da Unioncamere nell’ambito del piano di azione Impresa 4.0 e presenti nel sistema delle Camere di Commercio.
Secondo quanto prevede il protocollo, i Punti Impresa Digitale forniranno alle imprese cooperative i propri servizi (attività di analisi del livello di maturità digitale, formazione di base, assistenza) integrati con contenuti specifici dedicati al mondo cooperativo realizzati in collaborazione con l’Alleanza delle Cooperative; veicoleranno i servizi realizzati dall’Alleanza delle Cooperative nell’ambito dei suoi progetti di sistema Coop 4.0; agevoleranno la diffusione e lo scambio di esperienze e buone prassi realizzate a livello territoriale.
La collaborazione operativa con i Punti Impresa Digitale – sottolinea il Direttore di Legacoop, Giancarlo Ferrari – rappresenta un elemento molto importante per assicurare una diffusione capillare sul territorio dei servizi e dei progetti che verranno sviluppati con la rete PICo 4.0, il cui obiettivo è quello di agevolare la trasformazione digitale delle cooperative e delle strutture associative, puntando sull’evoluzione dei servizi associativi e dei modelli cooperativi e favorendo l’accesso alle opportunità offerte dal Piano nazionale Impresa 4.0”.