ATTIVAZIONE TIROCINI EXTRACURRICULARI EX LAVORATORI ALMAVIVA

Inserito il giugno 12, 2019 at 15:25

Categorie: In evidenza, Regione Lazio

La Regione Lazio promuove una nuova misura di politica attiva a favore dei 1050 ex lavoratori Almaviva, oggetto del Protocollo stipulato in data 1 aprile 2019 con il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, attraverso l’attivazione di tirocini extracurriculari (cfr DGR 533/2017).
Sono beneficiari della misura i 1050 ex-lavoratori della società Almaviva Contact SPA sede di Roma che, pur avendo partecipato al “Progetto Almaviva” a valere sul Fondo Europeo di adeguamento alla Globalizzazione (FEG 2014/2020), alla data del 10 gennaio 2019 non hanno trovato ricollocazione.
Il Soggetto Promotore per la realizzazione dei tirocini extracurriculari è il CPI di Cinecittà, Viale R. Vignali 14 – Roma, mentre possono candidarsi come Soggetti Ospitanti le imprese, le fondazioni, le associazioni e gli studi professionali aventi almeno una sede operativa nel territorio della Regione Lazio.
Il Soggetto Ospitante deve essere in regola con la normativa in materia di salute e sicurezza (d.lgs. n. 81/2008 e s.m.i.) e con la normativa in materia di assunzione di persone con disabilità (legge n. 68/1999 e s.m.i.). La sede di realizzazione del tirocinio deve essere situata nel territorio della Regione Lazio.
Non sono ammessi i tirocini effettuati presso le pubbliche amministrazioni.
Il flusso per l’attivazione dei tirocini extracurriculari prevede i seguenti step:
a) Il Soggetto Ospitante invia la richiesta di attivazione del tirocinio al CPI di Cinecittà con la specifica dei profili professionali richiesti e degli altri eventuali requisiti. La richiesta di attivazione del tirocinio, da parte del Soggetto Ospitante, può essere inviata al CPI di Cinecittà a decorrere dal 15 giugno 2019.
b) Il CPI di Cinecittà invia una mail a tutti i 1050 ex lavoratori Almaviva, specificando i requisiti e le competenze richiesti dal Soggetto Ospitante.
c) Gli ex lavoratori Almaviva interessati, in possesso dei requisiti richiesti, rispondono alla stessa mail inviando la manifestazione d’interesse e il proprio curriculum vitae aggiornato.
d) Il CPI di Cinecittà effettua una preselezione basata sull’esame del curriculum vitae e invia al Soggetto Ospitante la rosa dei candidati per la relativa selezione, da parte dello stesso.
e) Al termine della selezione, il Soggetto Ospitante comunica al CPI di Cinecittà la persona ritenuta idonea per l’attivazione del tirocinio.
f) La persona è convocata dal CPI di Cinecittà per la stipula/aggiornamento del Patto di Servizio Personalizzato e per la sottoscrizione del Progetto Formativo individuale.
L’indennità di tirocinio è fissata in € 800,00 mensili (lordi) per un massimo di 4.800,00 euro, per una durata massima di 6 mesi. L’indennità di tirocinio è erogata mensilmente dal Soggetto Ospitante, il quale verrà rimborsato dalla Regione a conclusione del tirocinio. Il tirocinio ha una durata fissa pari a 140 ore mensili.
Il tirocinio può essere sospeso in caso di maternità o malattia lunga: il periodo di sospensione non concorre al calcolo della durata del tirocinio. Nel corso del periodo di sospensione, il tirocinante non percepisce l’indennità mensile di tirocinio. Nel caso in cui il tirocinante sia percettore di misure di sostegno al reddito per disoccupazione involontaria (es. NASPI), l’indennità di tirocinio sarà corrisposta per la differenza.
L’indennità di tirocinio extracurriculare è compatibile con il Reddito di Cittadinanza (vedi art. 4, Circolare INPS n. 43 del 20/03/2019). Il tirocinio si attiva il 1° giorno di ogni mese a decorrere dal 1° luglio 2019.