Avviso Pubblico “Fondo di Patrimonializzazione Pmi”

Inserito il giugno 11, 2013 at 10:08

Categorie: Bandi, News, Produzione e Lavoro

Vi segnaliamo che con la determinazione n. B01958 del 23 maggio 2013, pubblicata sul BURL telematico n. 45 del 4 giugno 2013, la Regione Lazio ha approvato l’Avviso Pubblico “Fondo di Patrimonializzazione Pmi”. L’avviso è emanato in attuazione del POR FESR Lazio 2007-2013 a valere sull’Asse I “Ricerca, Innovazione e rafforzamento della base produttiva”. L’obiettivo è promuovere il rafforzamento patrimoniale delle imprese mediante l’erogazione di prestiti a tasso agevolato, contestualmente a un aumento del capitale sociale con conferimento in denaro da parte dei soci.

La dotazione finanziaria per l’attuazione dell’intervento ammonta a 15 milioni di euro.

Sono soggetti beneficiari le micro, piccole e medie imprese industriali, artigianali, commerciali e di servizi costituite in forma di società di capitali o che si trasformino in società di capitali in occasione di questo intervento, con sede legale e operativa nel Lazio.

Il finanziamento è concedibile per un importo minimo di 50.000 euro e a fronte di una delibera di aumento di capitale sociale di importo minimo pari a 75.000 euro. Il finanziamento massimo concedibile è pari a 400.000 euro, al quale deve corrispondere un aumento minimo di capitale sociale pari a 600.000 euro.

Il finanziamento prevede un piano di rimborso in 5 anni più un periodo di preammortamento di 12 mesi, decorrenti dalla data di erogazione del finanziamento oltre un eventuale periodo tecnico di allineamento alla scadenza del trimestre solare.

L’agevolazione è concessa sotto forma di finanziamento a tasso agevolato. Il finanziamento si articola in due componenti di pari importo e di pari durata:

-una componente a tasso agevolato (“Quota Agevolata”);
-una componente a tasso ordinario (“Quota Ordinaria”), con eventuale copertura di garanzia rilasciata, anche a valere su fondi pubblici, da un soggetto autorizzato dalla Banca d’Italia.

La partecipazione all’Avviso Pubblico è aperta dalle ore 9.00 del 5 giugno 2013 fino a esaurimento delle risorse finanziarie stanziate. Saranno accolte domande fino a copertura di un ulteriore 50% dello stanziamento complessivo quale riserva di futuro recupero in caso di rinuncia, inammissibilità o revoca delle domande utilmente collocate.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica, compilando e inoltrando il formulario on-line, utilizzando i moduli predisposti e disponibili all’indirizzo:
http://incentivi.agenziasviluppolazio.it/bandoslpatrimonializzazione/.

L’inoltro del formulario on-line assicura l’ottenimento di un numero cronologico di protocollo. Per il perfezionamento della richiesta occorre compilare il Modulo di domanda, scaricabile dal sito sopra citato; tale modulo, sottoscritto in originale dal Legale Rappresentante dell’impresa, dovrà essere spedito a Sviluppo Lazio tramite raccomandata a/r ed entro 10 giorni dall’inoltro del formulario on line. Il mancato inoltro del Modulo di domanda entro i suddetti termini comporta automaticamente l’inammissibilità della stessa

Per informazioni e quesiti sull’Avviso pubblico scrivere a:
patrimonializzazionepmi@agenziasviluppolazio.it.

Numero verde InformaPOR 800 914 625

 

· Determinazione n. B01958 del 23 maggio 2013

· Avviso pubblico e allegati

 

BANCHE CONVENZIONATE:

- BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ROMA
- UNIPOL BANCA
- BANCA NAZIONALE DEL LAVORO
- UNICREDIT
- BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE
- Ridefinizione spread 1 ottobre - 31 dicembre 2012 (Det. B07483/2012)
- Ridefinizione spread 1 gennaio - 31 marzo 2013 (Det. B00239/2013)

SOGGETTI GARANTI CONVENZIONATI:

- BANCA IMPRESA LAZIO
- FIDIMPRESA LAZIO
- COOPFIDI