BANDO COOPSTARTUP “RIGENERIAMO COMUNITÀ”: PRIME DUE PRESENTAZIONI NEL LAZIO

Inserito il luglio 4, 2019 at 12:14

Categorie: Bandi, Generazioni, In evidenza, Legacoop Lazio Sud

Favorire la creazione, il consolidamento e lo sviluppo di cooperative di comunità, un modello innovativo di impresa finalizzato all’interesse generale delle comunità locali che punta, attraverso la partecipazione attiva dei cittadini alla gestione dei beni comuni, a contrastare lo spopolamento delle aree interne o il degrado delle grandi città.
È l’obiettivo del bando Coopstartup “Rigeneriamo comunità”, promosso da Legacoop e Coopfond con il sostegno di Banca Etica, Fondazione Finanza Etica e la partnership con soggetti dell’associazionismo e della promozione territoriale. Il tour di presentazione del bando, che resterà aperto fino al 31 agosto 2019, è in corso in tutta Italia e ha già fatto tappa due volte nel Lazio.
Le prima presentazione si è tenuta il 21 giugno presso l’Acropoli di Civitavecchia Arpino (FR), nell’ambito dell’iniziativa “Agricoltura in comunità – Cooperazione e persone per lo sviluppo locale” organizzata da Legacoop Lazio. Un secondo incontro si è invece tenuto l’1 luglio presso il centro Carpet, nel quartiere Montemario-Trionfale di Roma, con il coinvolgimento dei giovani del mondo associativo della zona e di Generazioni Legacoop Lazio.
Il bando Coopstartup “Rigeneriamo comunità” si rivolge a gruppi composti da almeno 3 persone, che intendano costituire un’impresa cooperativa e aderire a Legacoop, e a cooperative già costituite a partire dal 1° gennaio 2018, aderenti a Legacoop.
I gruppi e le cooperative neocostituite che intendano partecipare al bando debbono avere sede e prevedere che il proprio progetto si sviluppi in aree interne, piccoli comuni, aree urbane degradate, aree agricole incolte o abbandonate, aree naturalistiche e naturali protette, aree di interesse storico, paesaggistico e culturale.
Saranno ammessi al bando idee e progetti imprenditoriali indirizzati al potenziamento delle risorse e al miglioramento della qualità della vita delle comunità locali, attraverso lo sviluppo di una combinazione di attività quali, ad esempio, interventi finalizzati alla riqualificazione di beni che rispondono a un interesse pubblico, alla tutela dell’ambiente, del decoro urbano e al recupero di luoghi in disuso, alla valorizzazione del patrimonio storico e culturale, allo sviluppo di energie rinnovabili, al riuso e al riciclo.
Le candidature dovranno essere presentate online attraverso la piattaforma Coopstartup, raggiungibile dal sito www.coopstartup.it/rigeneriamocomunita, compilando ed inviando il modulo di candidatura entro e non oltre le ore 14,00 del 31 Agosto 2019.