CAPODARCO: L’IMPEGNO CONGIUNTO DI LEGACOOP LAZIO E SINDACATI

Inserito il febbraio 5, 2016 at 16:27

Categorie: In evidenza, Legacoop Servizi, Legacoop Sociali

Si è svolta questa mattina la riunione congiunta, tra i sindacati e i rappresentanti di Legacoop Lazio, in merito alla crisi della cooperativa Capodarco ed alle possibili iniziative da mettere in campo. Di seguito, la dichiarazione congiunta a firma di tutti i presenti:

Dichiarazione congiunta Legacoop – CGIL FP Roma e Lazio – CISL FP Roma e Lazio UIL Fpl Roma e Lazio

A seguito dell’incontro odierno tenutosi nella sede di Legacoop Nazionale per affrontare la crisi della Cooperativa Capodarco, le parti hanno condiviso la necessità di implementare il confronto per ricercare e condividere soluzioni per il rilancio dell’impresa cooperativa e la tutela dei posti di lavoro.
A tal fine il primo obiettivo da raggiungere è il superamento dell’interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura. Per tale ragione è necessario che tale percorso passi necessariamente per una profonda discontinuità nei ruoli apicali e di governance della cooperativa. Per questo motivo le parti auspicano che il cda compia tutte le azioni necessarie per raggiungere l’obiettivo così come anche tracciato dalla Prefettura.
Inoltre si è condiviso di mettere in atto ogni azione utile per affrontare le problematiche relative alle gare pubbliche sia con le stazioni appaltanti che con le altre organizzazioni datoriali volte a garantire la qualità dei servizi e impedire il dumping contrattuale e sociale. Le parti hanno preso l’impegno a monitorare l’andamento della crisi di Capodarco e ad aggiornarsi appena necessario.

Presenti:

Di Cola Natale – Cgil fp Roma e Lazio
Mastropietri Mauro – Cgil fp Roma e Lazio

Chierchia Roberto – Cisl fp Roma e Lazio
Gunnella Stefania – Cisl fp Roma e Lazio

Berardini Sandro – Uil fpl Roma e Lazio
Bardoscia Pietro – Uil fpl Roma e Lazio

Placido Putzolu – Legacoop
Andrea Laguardia – Legacoop
Anna Vettigli – Legacoop