CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA 2014: SALE LA DOTAZIONE FINANZIARIA

Inserito il agosto 6, 2014 at 08:34

Categorie: News
Tags: ,

Il ministero del Lavoro ha reso noto in una nota stampa che per il 2014 è in aumento la dotazione per finanziare la cassa integrazione. La copertura salirà a 1,72 miliardi, 320 milioni in più rispetto a quanto previsto dalla Legge di Stabilità. Per il momento, però, la liquidità disponibile per i pagamenti è di 400 milioni.

Parallelamente, il governo si prepara a emanare un provvedimento per il finanziamento degli ammortizzatori che conterrà anche nuove regole che stabiliranno requisiti più rigidi per la concessione della cassa integrazione. Si dirà no alla cig in deroga in caso di cessazione dell’attività aziendale. Sale l’anzianità aziendale necessaria per accedere agli ammortizzatori. E non solo: è prevista una fruizione limitata a 11 mesi per il 2014 e cinque mesi per il 2015 per la fruizione della CIG in deroga. Per il solo 2014, saranno ammesse specifiche deroghe autorizzate in ambito regionale o nazionale.

Della cifra che è pari a 1,4 milioni inizialmente previsti, 800mila di euro sono stati utilizzati per pagare i trattamenti 2013. Ai 600 milioni residui bisogna aggiungerne altri 450, assegnati alle Regioni e non utilizzati. Si arriva a 1 miliardo e 50 milioni. Il governo ha così deciso di aumentare questa dotazione di 678 milioni di euro che, al netto di 8 milioni ancora necessari per la chiusura 2013 delle prestazioni cofinanziate dalla bilateralità, portano le risorse 2014 a quota 1 miliardo e 720 milioni.

La copertura delle nuove risorse è garantita da somme non utilizzate riferite a leggi esistenti (Bonus Letta, contratti di produttività) oppure derivanti dal  Fondo dello 0,30%, per la maggior parte nella disponibilità del ministero del Lavoro e del ministero dell’Economia e per 92,4 milioni nella disponibilità dei fondi interprofessionali per la formazione continua. Il ministero del Lavoro annuncia che queste decisioni confluiranno in uno specifico provvedimento finalizzato al finanziamento degli ammortizzatori sociali in deroga.