CNS: RINNOVATA L’ISCRIZIONE DEL CONSORZIO ALLA WHITE LIST DEGLI ELENCHI FORNITORI

Inserito il marzo 22, 2016 at 14:04

Categorie: In evidenza, Legacoop Servizi

È stata rinnovata l’iscrizione del CNS alla White List degli elenchi dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a rischio di infiltrazioni mafiose.
L’atto della Prefettura attesta l’assenza di eventuali tentativi di infiltrazioni mafiose tendenti a condizionare le scelte e gli indirizzi del Consorzio ed è il risultato delle coraggiose scelte di discontinuità messe in atto negli ultimi mesi da CNS. Nel luglio 2015 il Consorzio ha completamente rinnovato i propri organi di governo ed ha avviato un ambizioso percorso di rinnovamento strategico ed organizzativo, teso a identificarlo come affidabile interlocutore delle pubbliche amministrazioni e veicolo di sviluppo economico, sociale e reputazionale per le 192 imprese associate.
Per il Presidente del Consiglio di Gestione del CNS (Consorzio Nazionale Servizi), Alessandro Hinna, “È una bella notizia, premia lo sforzo che stiamo compiendo ogni giorno per rinnovare e rilanciare la nostra rete di imprese. Questo è quello che vogliamo fare: far emergere le eccellenze (e sono tante), cambiare passo, proiettarci nel futuro lavorando su qualità e innovazione. Giusto nella nostra ultima assemblea – sottolinea Hinna – abbiamo lanciato #ConNostraSerietà che prevede tra l’altro anche un ciclo di “laboratori” dedicati ai temi della legalità. Proprio per evidenziare, ancora una volta, la capacità e la lealtà dei tanti associati”.
Gli organi di governo desiderano ringraziare la Prefettura di Bologna, per l’impegno prestato nel perseguimento della tutela e difesa dei valori della legalità.