COMUNE DI ROMA: Bando 2010 per il sostegno alle imprese in periferia

Inserito il ottobre 22, 2010 at 09:32

Categorie: Bandi

E’ disponibile  il bando 2010 per il sostegno alle imprese in periferia: Roma Capitale (Assessorato Periferie) mette a disposizione 6,5 milioni di euro per favorirne la nascita e lo sviluppo. Hanno presentato il bando gli assessori Fabrizio Ghera (Lavori Pubblici e Periferie) e Laura Marsilio (Politiche Educative), il consigliere Gody Sanchez (capogruppo Consiglieri Aggiunti), Francesco Coccia (direttore Dipartimento Periferie) e Roberto Diacetti, amministratore delegato di Risorse per Roma S.p.A.

I fondi derivano dall’articolo 14 della legge 266/97 (“Finanziamenti per lo sviluppo imprenditoriale in aree urbane depresse”). Andranno a progetti d’impresa di costo compreso tra 20 mila e 400 mila euro. I “bonus” copriranno il 50% delle spese imprenditoriali. Di questo 50%, la metà sarà a fondo perduto e il resto con finanziamento, da restituire al tasso agevolato dello 0,5% annuo. Per il rimanente 50% delle spese, sarà attivo unfondo di garanzia per la concessione di crediti – a tasso ridotto e senza ipoteche o simili –

Chi può chiedere il contributo: le piccole e medie imprese di persone o di capitali; ditte individuali, cooperative di lavoro o sociali. Come ogni anno, il bando individua una serie di aree d’intervento sul territorio delle periferie romane: chi fa domanda deve avere, o progettare, un’impresa in una delle zone previste. Ammessi tutti i settori di attività tranne i seguenti: agricoltura e pesca, attività estrattive, forniture di acqua e energia, commercio all’ingrosso, somministrazione di alimenti e bevande; attività finanziarie, assicurative e similari, attività professionali e associative.

Corsia preferenziale, invece, per le imprese di servizi socio-educativi e per quelle costituite da cittadini sia italiani che immigrati (50% e 50%). Il criterio, deciso di concerto con l’Assessorato alle Politiche Educative e il Gruppo Consiglieri Aggiunti (i rappresentanti dei cittadini stranieri nell’Assemblea Capitolina, ex Consiglio Comunale), punta a favorire l’integrazione sociale ed economica. In particolare il bando riserva 5 punti in più ai progetti d’impresa tra italiani e immigrati.

Per avere il contributo si deve compilare il formulario on line entro il 15 novembre 2010. La domanda di finanziamento, il formulario e la documentazione obbligatoria dovranno poi pervenireentro il 24 novembre al Dipartimento XVI del Campidoglio (Unità Organizzativa Autopromozione Sociale) in viale Pasteur 1.

Tutti i dettagli sulle pagine di Autopromozione Sociale.


fonte: Comune di Roma