Conad: informatizziamo la scuola per far crescere il Paese

Inserito il novembre 5, 2012 at 10:36

Categorie: Conad, News

30 ottobre 2012 – Per il progetto Insieme per la scuola, è tempo di bilanci. E’ giunta infatti a conclusione l’iniziativa promossa da Conad con lo scopo di dotare di attrezzature informatiche e supporti multimediali le scuole, in modo particolare quelle primarie e secondarie di primo grado.

Sono stati 11.512 gli istituti scolastici che hanno aderito all’iniziativa. Di questi, 3.906 hanno richiesto 15.176 attrezzature informatiche disponibili in un apposito catalogo: stampanti multifunzione, webcam, lavagne luminose, videoproiettori, personal computer e notebook, tastiere e mouse, cartucce per stampanti e altro ancora. Anche se sono ancora migliaia i buoni in attesa di essere contati. L’investimento fatto da Conad sino ad oggi supera i 3 milioni di euro. (dati aggiornati al 24 ottobre 2012).

L’iniziativa è il risultato della partecipazione attiva di studenti e famiglie. Solo loro che hanno raccolto i buoni scuola mettendoli a disposizione della scuola frequentata in modo che, raggiunto il numero necessario, potesse richiedere il premio scelto.

Insieme per la scuola assume un valore particolare perché, oltre a far parte del programma che celebra i cinquant’anni di attività di Conad, ribadisce i valori tipici del gruppo distributivo. Ed è, soprattutto, parte di un progetto di più ampio respiro, per il quale sono già state messe in cantiere le prossime tappe.

“Conad è la prima azienda della grande distribuzione italiana ad avere organizzato un’iniziativa che coinvolge le scuole primarie e secondarie di primo grado di tutte le province italiane”, fa notare il direttore generale di Conad Francesco Pugliese. “Un’iniziativa che ancora una volta ha dato grande risalto allo spirito di solidarietà e di relazione con il territorio, vista la grande partecipazione di studenti, famiglie e soci, sintesi del rapporto con le comunità in seno alle quali Conad opera e alle quali restituisce benefici anche sotto forma di questo progetto. I risultati raggiunti ci spingono a focalizzare ancor più l’impegno sul mondo delle famiglie, dei giovani e della scuola”.

Oggi 9 ragazzi su 10 hanno familiarità con il mondo digitale, comunicano attraverso la rete, navigano in Internet e padroneggiano le nuove tecnologie. Su questo aspetto Conad si è dimostrato precursore di un’esigenza che il mondo della scuola avverte sempre più forte: l’informatizzazione, fondamentale per sostenere il principale fattore di sviluppo di ogni Paese che ambisca ad essere efficiente e moderno.

Conad è un’impresa cooperativa a forte responsabilità sociale e questo lo porta, da sempre, a investire nel sostegno e nella solidarietà alle comunità in seno alle quali opera con i propri soci e i propri punti di vendita. Un impegno forte nel sociale, nello sport, nella cultura, nella scuola. Per fare ciò Conad utilizza gli strumenti che gli sono propri: il rapporto fiduciario con tante famiglie che contribuiscono a sostenere i progetti con cui intende avere un ruolo importante nella vita delle comunità in cui opera.

fonte: Legacoop