CONCORSO IMPRESE PER LA SICUREZZA

Inserito il giugno 18, 2014 at 09:34

Categorie: News

C’è tempo fino al prossimo 5 luglio per partecipare alla terza edizione di “Imprese per la sicurezza”- iniziativa promossa da Confindustria e Inail, con il supporto tecnico di Apqi (Associazione Premio Qualità Italia) e Accredia, per premiare le imprese che si distinguono per eccellenza del processo gestionale di salute e sicurezza adottato e obiettivi raggiunti, fornendo strumenti di valutazione riconosciuti da standard internazionali (Total quality management).

Destinatari
Le categorie del premio sono ripartite per tipologia di rischio (alto o medio-basso) e per dimensione aziendale (numero di addetti da 1 a 50; da 51 a 250; oltre 250). Al concorso, che è a partecipazione gratuita, possono prendere parte le imprese di produzione di beni e servizi con stabilimenti in Italia, le singole imprese (cioè non i gruppi o i settori produttivi intesi nella loro singolarità), e aziende anche esterne al sistema di Confindustria. Per ogni categoria sarà definita una rosa di finalisti, nell’ambito della quale sarà scelto il vincitore da una giuria formata da esponenti delle realtà imprenditoriali, istituzionali e accademiche italiane, supportata da un Comitato tecnico scientifico composto da rappresentanti di Confindustria, Inail, Apqi e Accredia. Il Comitato svolgerà il lavoro operativo di formulazione dei questionari e di raccolta dei punteggi, di analisi e disamina dei dati pervenuti, e di segnalazione della rosa dei finalisti alla giuria.

Selezione
Sono due le fasi di selezione del concorso, alle quali si aggiunge un’ulteriore fase di valutazione sul posto. Nello step iniziale, le imprese dovranno registrarsi e compilare un questionario on line, composto da 3 parti. Nella prima sono poste 14 domande sull’osservanza delle principali norme sulla sicurezza; nella seconda si acquisiranno dati e informazioni su certificazioni, bilanci aziendali e capacità di investimenti finanziari in salute e sicurezza sul lavoro; nella terza parte le imprese dovranno rispondere a 28 domande, sempre in materia di prevenzione, aggregate intorno a tre aree: leadership e strategie, risorse/tecnologie/processi, risultati. Al termine della compilazione, le imprese riceveranno il risultato raggiunto e il relativo posizionamento in classifica. Nella seconda fase, alle imprese selezionate in base al punteggio ottenuto dalla compilazione del questionario, verrà richiesto di redigere una “Application guidata”, documento in cui descrivere gli approcci utilizzati per la gestione della salute e sicurezza e i risultati ottenuti. A queste due fasi seguirà poi un approfondito processo di valutazione nel quale un apposito team di esperti si recherà presso le aziende finaliste per valutare la “proattività” delle organizzazioni verso la salute e la sicurezza sul lavoro e l’impegno al miglioramento e all’innovazione. La cerimonia di premiazione è prevista per il mese di dicembre 2014 a Roma.