CONCORSO LETTERARIO “MAESTRO SEVERINO – GIOVANI TALENTI LETTERARI”

Inserito il giugno 10, 2019 at 18:02

Categorie: culturmedia, News

Il bando di concorso “Maestro Severino – Giovani talenti letterari” è intitolato alla memoria del giornalista, scrittore e curatore editoriale italiano, prematuramente scomparso il 25 ottobre 2017, e alla sua importante opera di scoperta e promozione di giovani autori. Il premio è stato fortemente voluto dalla Fondazione Cerasi e da CoopCulture, di comune accordo con Emanuela Turchetti, moglie di Severino Cesari, coerentemente con lo spirito di promozione dei giovani talenti e di nuovi scrittori.
Il Premio è un concorso nazionale che si rivolge a tutti i ragazzi e le ragazze fino al 25° anno di età con particolare riferimento, ma non solo, alle studentesse e agli studenti delle scuole superiori e delle università, statali e paritarie, che si vogliano cimentare nella creazione di un racconto anche nella prospettiva di intraprendere un’eventuale carriera nel mondo della scrittura.
La partecipazione al Concorso è gratuita.
Ai partecipanti è richiesto di presentare un testo inedito (ovvero mai pubblicato), pena l’esclusione, per un massimo 30 cartelle di 1.800 battute ciascuna, che abbia per tema uno o più tematiche stabilite di anno in anno dalla commissione organizzatrice. I temi per la prima edizione 2019 del Premio “Maestro Severino – Giovani talenti letterari” sono:
1) Roma
2) Migrazioni
3) Mistero
I componimenti, in formato elettronico pdf, dovranno essere fatti pervenire in allegato a redazione@mangialibri.com entro e non oltre le ore 12,00 del 20 settembre 2019. Tutti i lavori pervenuti saranno valutati da una giuria selezionata tra gli iscritti alla piattaforma online Mangialibri, che selezionerà i 5 finalisti. Tra i 5 finalisti verrà scelto il vincitore da una Giuria di qualità del Premio “Maestro Severino – Giovani Talenti Letterari”.
La Giuria di qualità per l’edizione 2019 sarà composta da: Rosella Postorino, Antonella Lattanzi, Nadia Terranova, Simona Vinci, Giovanni Ricciardi, David Frati ed Emanuela Turchetti.
Al primo classificato verrà assegnato un riconoscimento da parte di CoopCulture e Fondazione Elena e Claudio Cerasi. I 5 testi finalisti saranno pubblicati in un volume che porterà come titolo quello del componimento vincitore con la dizione “ed altri racconti”. Il volume avrà la possibilità di essere presentato in occasione dell’edizione 2020 di “Libri Come – Festa del Libro e della Letteratura” di Roma.

Info, regolamento e dettagli sul bando