CONGRESSO PROVINCIALE LATINA: Indicato nuovo presidente Scinicariello

Inserito il marzo 4, 2011 at 10:21

Categorie: In evidenza

L’Assemblea congressuale delle cooperative associate a Legacoop Latina ha un nuovo presidente: il dott. Emiliano Scinicariello, presidente di una cooperativa di consulenza aziendale di Gaeta.

“Perché costituire una cooperativa e quali i motivi per associarsi a Legacoop?” A queste domande, fra l’altro, ha risposto il dott. Scinicariello nella sua intensa e precisa relazione. Il neo presidente ha posto in rilievo l’azione di contrasto di Legacoop contro il lavoro nero e l’illegalità, soffermandosi sulla criticità delle imprese sociali (ritardo dei pagamenti, tagli economici) ed analizzando i vari settori della cooperazione. L’idea di istituire il Premio “Cooperatore dell’anno” da intitolare a Gino Valente, scomparso due mesi fa, ha commosso i circa cento soci presenti che hanno accolto la proposta con un prolungato applauso.

Erano presenti i candidati a sindaco del comune di Latina, sen. Delio Redi e on. Claudio Moscardelli, oltre ad una folta rappresentanza del mondo della cooperazione, delle Associazioni di categoria e dei Sindacati.

Dopo gli interventi dei presidenti delle cooperative presenti, la moderatrice dell’Assemblea, Rita Silano, responsabile di LegacoopSociali Latina, ha dato la parola a Stefano Venditti, presidente Legacoop Lazio, per le conclusioni.

“La straordinaria umanità e rigore professionale di Gino Valente, tornato alla guida di Legacoop Latina nel 2008, ci ha permesso di risanare una situazione difficile. L’elezione di Scinicariello rappresenta il segno della continuità del buon lavoro iniziato tre anni fa perché, oltre ad avere doti umane e professionali indiscutibili, ha tracciato nella sua relazione tutte le linee da seguire per ripartire verso nuove mete”.

I lavori si sono conclusi con l’elezione di un Consiglio direttivo.

Relazione del presidente SCINICARIELLO