#COOPSTARTUP, INNOVA IN COOP: OPPORTUNITA’ PER IL FUTURO

Inserito il ottobre 7, 2014 at 09:02

Categorie: In evidenza
Tags: , , , , , , , ,

“Innova in Coop”, bando ideato da Legacoop Lazio e finanziato da Coopfond, premia tre idee di impresa cooperativa a forte vocazione innovativa con un voucher da 10.000 euro, spendibile in supporto tecnico- professionale e accompagnamento allo start-up. Vincitori: il coworking di città delle mamme con spazio baby di Centocelle; Ecoplanner- per l’organizzazione di eventi green- e Consumo Cultura – il “Groupon delle cooperative”. Il 07 ottobre alle ore 15:00, presso l’aula 21 della Facoltà di Economia dell’Università Roma Tre, i coop elevator – pitch dei premiati. Presto, una nuova edizione del bando, che vedrà il logo Innova in Coop al fianco di quello #Coopstartup – creato da Coopfond per la promozione dello startup cooperativo. Nella II edizione- anche una novità: il premio speciale “Innova in Coop for migrants”, dedicato a migranti di prima e seconda generazione, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale e umanitaria, che intendono costituire una cooperativa operante in qualsiasi settore dell’economia nel Lazio.

 

Innovazione, cantierabilità del progetto e coerenza con le competenze professionali: questo il trinomio perfetto che ha consentito ai tre vincitori del bando “Innova in coop” di classificarsi in graduatoria e di ottenere un voucher del valore di 10.000 euro spendibile in formazione per l’accompagnamento alla creazione d’impresa cooperativa.

 

PRIMO CLASSIFICATO,           lo spazio di coworking con baby corner per facilitare il rientro nel mondo del lavoro dopo la maternità. L’idea è nata da un gruppo di otto madri romane tra i 30 e i 40 anni. E si è già concretizzata. “L’Alveare”, infatti, è stato inaugurato il 25 settembre in una struttura che ha sede a Centocelle. Ducecento metri quadri, trenta postazioni e due uffici, una sala riunioni, due giardini, una cucina, un parcheggio e uno spazio baby: la struttura promette di essere uno dei migliori progetti a sostegno della genitorialità ideati fino ad ora. Garantirà flessibilità, sharing di servizi e conoscenze, ottimizzazione dei tempi e semplificazione delle incombenze quotidiane. Ecosostenibilità e incremento del turismo sostenibile sono invece i due obiettivi di Eco planner e Consumo cultura – rispettivamente il secondo e il terzo in classifica. Il primo è un progetto volto a dar vita all’organizzazione di eventi ecosostenibili; il secondo intende invece dare vita ad un gruppo di acquisto per offerte culturali sul territorio regionale.

Qui, il video pitch de l’Alveare: https://www.youtube.com/watch?v=t_fEta5NafE

ECOPLANNER, EVENTI GREEN           Oltreoceano, l’eco-planner è già una figura professionale affermata. Oggi, un gruppo di giovani donne provenienti dalla Calabria ma residenti nel Lazio stanno per dare vita ad una start-up cooperativa che organizzerà eventi ecosostenibili. Sono convinte che anche in Italia e nel Lazio ci sia chi è disposto a scegliere un abito artigianale, realizzato con prodotti riciclati, o in seta naturale, non trattato con elementi chimici, per il proprio matrimonio. Credono fermamente che festeggiare all’insegna del rispetto dell’ambiente, curando ogni minimo dettaglio al fine di rispettare l’ambiente, sia importante e che ogni evento possa e debba essere declinato secondo la filosofia dell’ecosostenibilità. Del resto, anche indagini di mercato e statistiche raccontano una società che pensa sempre più in green anche in Italia.

 

CONSUMO CULTURA           Una cooperativa di comunità sposa l’innovazione e coniuga i valori della tradizione cooperativa alle ITC, dando vita ad un gruppo di acquisto e ad una piattaforma commerciale online. Si chiama “Consumo cultura” ed è il progetto che si è classificato terzo in graduatoria all’interno del bando Innova In Coop. E’ stato definito “il Groupon delle cooperative”: una comunità virtuale, infatti, si raccoglierà attorno ad una piattaforma online e ad un gruppo di acquisto per poter usufruire e proporre offerte culturali convenienti sia per gli utenti che per gli offerenti.

LA NUOVA EDIZIONE DEL BANDO            Presto, Legacoop Lazio riproporrà, insieme a Coopfond, una nuova edizione del bando, che sarà scaricabile sul sito www.coopstartup.it/lazio Novità assoluta sarà “Innova in coop for migrants”, dedicato a migranti di prima e seconda generazione, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale e umanitaria, che intendono costituire una cooperativa operante in qualsiasi settore dell’economia nel Lazio.