CORONAVIRUS: PROTOCOLLO CONTRO LA DIFFUSIONE DEL VIRUS NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Inserito il marzo 16, 2020 at 10:40

Categorie: Alleanza, coronavirus, In evidenza

È stato sottoscritto il 14 marzo, da Alleanza delle Cooperative Italiane e le altre Parti Sociali, il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”. Come noto, è il Governo ad essersi fatto promotore di un tavolo di dialogo tra le Organizzazioni Sindacali e le Parti Datoriali per individuare delle regole nazionali e condivise per la gestione dell’emergenza COVID-19, all’interno di tutte le imprese che necessariamente continuano le loro attività produttive.
Dopo una lunga trattativa, durata tutta la notte, si è convenuto sul testo in allegato.
Il Protocollo contiene delle Linee Guida per agevolare le imprese nell’adozione di protocolli di sicurezza anti-contagio, nella convinzione comune che la prosecuzione delle attività produttive può avvenire solo in presenza di condizioni che assicurino alle persone che lavorano adeguati livelli di protezione e, di converso, il rispetto rigoroso delle regole di condotta indicate dalle aziende.
Al fine di permettere alle imprese di tutti i settori di applicare queste misure, sarà possibile il ricorso agli ammortizzatori sociali, con la riduzione o la sospensione dell’attività lavorativa.
Ferma la necessità di dover adottare rapidamente quanto indicato nelle Linee Guida, c’è l’impegno a favorire il confronto preventivo con le rappresentanze sindacali presenti nei luoghi di lavoro o, in loro assenza, con le rappresentanze territoriali come previsto dagli Accordi Interconfederali in essere, affinché ogni misura adottata possa essere condivisa e resa più efficace tenendo conto della specificità di ogni singola realtà produttiva e delle situazioni territoriali.
Le Linee Guida si articolano su 13 capitoli che affrontano rispettivamente:

  • Informazione
  • Modalità d’ingresso in azienda
  • Modalità di accesso dei fornitori esterni
  • Pulizia e sanificazione in azienda
  • Precauzioni igieniche personali
  • Dispositivi di protezione individuale (DPI)
  • Gestione spazi comuni aziendali
  • Organizzazione aziendale (turnazione, trasferte, smart working, rimodulazione dei livelli produttivi)
  • Gestione entrata e uscita dei lavoratori
  • Spostamenti interni, riunioni, eventi e formazione
  • Gestione di persona sintomatica in azienda
  • Sorveglianza sanitaria/medico competente/RLS
  • Aggiornamenti sul Protocollo di regolamentazione

Guarda il Protocollo