DTC LAZIO: PARTITI I PRIMI TRE CAP NEL MESE DI NOVEMBRE

Inserito il novembre 25, 2019 at 13:29

Categorie: culturmedia, In evidenza, Innovazione

Hanno preso avvio nel mese di novembre i primi tre CAP (Corsi di Apprendimento Permanente) del Centro di Eccellenza DTC Lazio – Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali del Lazio. Si tratta di corsi brevi e intensivi sviluppati in pochi week end, pensati per rispondere a bisogni formativi specifici di imprenditori e imprese del settore culturale, nati grazie al supporto di Legacoop Lazio e CulTurMedia.
I percorsi formativi, co-progettati dai principali atenei laziali e dalle stesse Cooperative aderenti a Legacoop Lazio, saranno in grado di innalzare le performance delle imprese culturali sul versante della competitività, della comunicazione e dell’innovazione digitale.
Il corso “ESPERTO PER LA REALIZZAZIONE DI MAPPATURE TERRITORIALI ARCHEOLOGICHE E PER LA PROGETTAZIONE E IL RE-DESIGN IN FUNZIONE DELL’USABILITÀ E ACCESSIBILITÀ” unisce tecniche e strategie di sentiment analysis a tecniche di realizzazione di mappature territoriali, per molteplici finalità di valorizzazione e costruzione di strategie economiche relative al mondo dei beni culturali. 84 ore divise in 5 weekend, per unire teoria, pratica e simulazioni sul campo.
Obiettivo prioritario del corso in “SPECIALISTA DEL SOCIAL MEDIA MARKETING NEI SETTORI DELLE PMI EDITORIALI E DEL CULTURAL HERITAGE” è fornire strumenti che possano essere applicati ai settori dell’Heritage e dell’editoria che, in questi ultimi anni, hanno visto la crescita esponenziale di attività di comunicazione e promozione di siti, territori e musei attraverso i social media. Si articolerà in 15 ore di approfondimento teorico e 30 ore di attività laboratoriali, a cui seguirà un approfondimento specifico con il corso “WEB WRITING E SEO PER I BENI CULTURALI” del mese di dicembre.
L’ultimo corso in partenza a novembre è stato quello di “PROJECT MANAGEMENT PER I SERVIZI CULTURALI”, nato dalla costatazione che un numero sempre maggiore di aziende sta riconoscendo la necessità di rendere i propri processi aziendali più sostenibili, combinando il corretto presidio della qualità delle produzioni con i valori economici e sociali da queste derivanti.
Ciò, non solo al fine di definire politiche e strategie garanti della continuità aziendale di breve ma anche di medio e lungo periodo, ma per rispondere ad una sempre maggiore domanda di trasparenza e corretta valutazione del loro operato da parte di una comunità sempre più vasta ed eterogenea di portatori di interesse.
La crescita di nuove professionalità mette a valore un settore che tutela il passato per guardare al futuro e crea nuove prospettive per i giovani coniugando memoria e creatività, patrimonio territoriale e turismo sostenibile” – ha commentato Giovanna Barni, Presidente CulTurMedia Nazionale, in merito all’avvio dei primi corsi del DTC Lazio.
Per il 2020 sono già in progettazione i nuovi CAP, che saranno strutturati sempre a partire dalle istanze presentate dalle Cooperative aderenti a CulTurMedia e Legacoop Lazio. E’ possibile presentare le proprie idee e proposte, o eventuali richieste di maggiori chiarimenti, inviando una mail a: culturmedia@legacooplazio.it.