Lutto nel mondo cooperativo pontino, addio Gino Valente

Inserito il gennaio 3, 2011 at 13:16

Categorie: In evidenza

Lutto nel movimento cooperativo di Latina e del Lazio. E’ scomparso, all’età di 64 anni, Luigi Valente, Gino per gli amici, a lungo dirigente di Legacoop. Valente era Presidente di Legacoop Latina, incarico che aveva già ricoperto dal 1985 al 1994. Luigi Valente ha dedicato gran parte della sua vita al consolidamento ed allo sviluppo della cooperazione e lo ha sempre fatto con passione, onestà, competenza ed intelligenza politica, unite ad una carica umana immensa. Chi lo ha conosciuto ricorderà senz’altro la sua franchezza e cordialità. ” Valente – si legge in una nota di Legacoop Latina – ha dato un contributo prezioso alla crescita di Legacoop e del movimento cooperativo. Il suo ricordo, il suo sorriso aperto, quello sguardo apparentemente distratto che coglieva al volo gli umori di chi gli stava accanto, rimarrà per sempre nel cuore.

Gino Valente, ha ricoperto vari ruoli associativi e istituzionali, tra cui:

Componente del Comitato Tecnico Scientifico dell’ARSIAL

Presidente fino al 2004 del Comitato Promotore della Dop “Oliva di Gaeta”

Membro del C.d.A. dell’ARPO (Associazione regionale produttori olivicoli)

Presidente dal 1998 del Gruppo di Azione Locale (GAL) per l’utilizzo dei fondi Leader “Il Golfo e le isole Pontine”

Rappresentante A.N.C.A. (Associazione Nazionale Cooperative Agricole) della Legacoop Nazionale nel Comitato di Sorveglianza nazionale per i fondi Leader

Dal 2003 al 2005 consulente A.N.C.A. Legacoop per i fondi comunitari (P.S.R., P.O.R., Leader)

Dal 1994 al 2002 Responsabile del Dipartimento Agro-alimentare della Legacoop Lazio

Membro del C.d.A. della società Euromof di Fondi

Dal 1990 al 1993 vice Presidente del Consorzio Produttori Pontini

Dal 1985 al 1994 Responsabile della Legacoop di Latina

Dal 1977 al 1984 Presidente del Consorzio Industriale del sud-Pontino (LT)

Dal 1976 al 1994 Ordinario della cattedra di Chimica e Tecnologie agrarie presso il medesimo Istituto

Dal 1971 al 1976 Docente di Chimica e Tecnologie Agrarie presso l’Istituto I.P.S.I.A. “E. Fermi” di Formia.