Esteri: Frattini, le cooperative eccellenza italiana da valorizzare

Inserito il settembre 9, 2011 at 10:04

Categorie: News

L’Italia sosterrà a livello internazionale l’azione delle cooperative, un importante strumento per favorire la crescita socio-economica nei Paesi in via di Sviluppo. Lo ha confermato il ministro degli Esteri, Franco Frattini, nell’incontro avuto il 5 settembre con l’”Alleanza delle cooperative italiane, rappresentata dal portavoce Luigi Marino, Presidente di Confcooperative, da Giorgio Bertinelli, Vicepresidente vicario di Legacoop, e Rosario Altieri, Presidente Agci.
Un appuntamento durante il quale è stata presentata l’attività internazionale delle organizzazioni e le iniziative connesse con l’Anno internazionale delle cooperative, proclamato dall’assemblea generale delle Nazioni Unite per il 2012. Per il ministro, l’esperienza delle cooperative italiane è un caso di successo nel mondo che merita di essere valorizzato. E l’occasione ideale sarà l’Anno internazionale, momento importante per un’ulteriore promozione della conoscenza del modello italiano nel mondo. In vista delle celebrazioni, Frattini si è detto pronto ad attivare la Farnesina e la rete diplomatica per favorire la loro organizzazione, inclusa la “Giornata internazionale” che costituirà l’evento centrale.
Inoltre, il ministero ha espresso l’interesse ad approfondire le modalità per un’azione comune e coordinata a livello europeo e mondiale. Nel frattempo, il Ministero degli Affari Esteri sostiene la costituzione del Comitato nazionale, secondo le linee guida delle Nazioni Unite, ed è coinvolto nel Tavolo interistituzionale per la Cooperazione allo sviluppo, recentemente istituito: un luogo di riflessione, confronto e raccordo tra ì principali attori, pubblici e privati del settore.

fonte: Legacoop