FEASR 2007-2013 – Misura 321: Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale

Inserito il giugno 14, 2012 at 09:13

Categorie: News

il Gruppo di Azione Locale Tuscia Romana (a cui aderisce Legacoop Lazio), in qualità di soggetto responsabile della redazione e dell’attuazione del Piano di Sviluppo Locale “Segnali di qualità per una ruralità multifunzionale” nell’ambito dell’Asse IV – Leader del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 (PSR), ha bandito un avviso pubblico per individuare soggetti beneficiari per la realizzazione di progetti cui alla misura 4.1.3 321 “servizi essenziali per l’economia e le popolazioni rurali”.

 

I beneficiari dell’avviso sono:

Onlus, associazioni di imprese, cooperative sociali, associazioni culturali, partenariati pubblico-privati formalmente costituiti e dotati di personalità giuridica di diritto privato.

Sono ammissibili interventi localizzati nel territorio del Gal Tuscia Romana e ricadenti nei comuni di Allumiere, Anguillara Sabazia, Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Bracciano, Canale Monterano, Manziana, Oriolo Romano, Tolfa, Trevignano Romano, Vejano, Villa San Giovanni in Tuscia.

 

L’obiettivo della misura è quello di promuovere iniziative capaci di sviluppare servizi che possano migliorare la qualità della vita nelle zone rurali ed incrementare l’attrattività in termini economici per le generazioni future. Si intende favorire l’occupazione femminile e giovanile con nuove iniziative di valorizzazione delle tradizioni culturali e con la creazione di piccoli interventi infrastrutturali per servizi locali soprattutto nel campo delle tecnologie di informazione e comunicazione.

Gli obiettivi specifici che si intendono perseguire sono i seguenti:

  • Sviluppare e implementare l’offerta di servizi per la popolazione rurale
  • Sviluppare l’utilizzo di tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle aree locali
  • Realizzare infrastrutture locali di rete per lo sviluppo di servizi alle imprese
  • Promuovere l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili

 

La misura è articolata in due distinte azioni di intervento:

Azione a) “Avviamento di servizi essenziali

Azione b) “Realizzazione di infrastrutture su piccola scala”

 

Le domande di aiuto vanno presentate, secondo quanto stabilito dalla proroga, per i soli beneficiari privati, entro il 16 Luglio 2012.

 

Per informazioni potete contattarci ai seguenti recapiti:

Numero Verde: 800. 220. 233

e-mail: risorse@legacooplazio.it