Governo: ACI, “Fare presto e scelte chiare; Governo fino a fine legislatura”

Inserito il novembre 15, 2011 at 09:09

Categorie: In evidenza

Roma, 14 novembre 2011 – «Occorre far presto e adottare scelte chiare per centrare gli obiettivi del risanamento dei conti pubblici, del rilancio della crescita e dello sviluppo per recuperare la fiducia degli investitori. Per raggiungere questi risultati il Paese ha bisogno di un governo che non abbia limiti di tempo, sia sobrio, rassereni il clima, aiuti a uscire dal tutti contro tutti, sconfigga l’antipolitica e faccia nascere una nuova fase di dialogo, di collaborazione e di confronto per restituire alla politica la sua centralità. Risanamento, sviluppo e alto senso della politica sono, infatti, elementi fondamentali di cui l’Italia non può fare a meno».
«Nel merito delle misure da adottare, l’Alleanza delle Cooperative Italiane conferma le proposte contenute nel così detto Manifesto delle Imprese, già presentato, insieme ad Abi Confindustria, Rete Imprese e Ania, al governo Berlusconi, e accoglie con grande interesse la duplice indicazione della crescita e dell’equità quali stelle polari da seguire già formulate dal presidente incaricato».
Così Luigi Marino, presidente di Confcooperative e portavoce dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, a nome di Giuliano Poletti presidente di Legacoop e Rosario Altieri, presidente di Agci, esprime pieno sostegno al mandato affidato al professore Mario Monti.