Imprese e Banche: Europa superi visione di breve respiro

Inserito il dicembre 12, 2011 at 11:08

Categorie: In evidenza

Roma, 7 dicembre 2011 – Pubblichiamo il testo della nota congiunta diffusa nella serata del 6 dicembre da Abi, Alleanza Cooperative Italiane, Ania, Confindustria, Rete Imprese Italia.
“Il Governo italiano ha varato ieri una manovra impegnativa che impone agli italiani rilevanti sacrifici, necessari per ripristinare la fiducia nel nostro Paese. Le misure decise dal Consiglio dei ministri stanno ricevendo un consenso importante evidenziato anche dagli andamenti dei mercati.
L’ Italia ha dimostrato la volontà e la capacità di rispettare gli impegni presi.
Affinché i provvedimenti di risanamento compiuti dai singoli Stati non siano vanificati occorre ora che l’Europa e le sue istituzioni facciano la loro parte con altrettanta rapidità ed incisività.
L’assenza di una iniziativa forte, unanimemente condivisa da parte dei leader riuniti nel Consiglio d’Europa del prossimo 9 dicembre non sarebbe compresa dai cittadini europei e renderebbe di difficile accettazione le misure di austerità che la stessa Europa ha loro richiesto.
L’Europa è stata una conquista preziosa per tutti i suoi Stati Membri e la creazione della moneta unica ne rappresenta il valore ben oltre la mera valenza di fenomeno economico e monetario. Siamo certi che il Consiglio d’Europa saprà superare le visioni di breve respiro e preservare questo bene prezioso anche nelle presenti difficili circostanze”.

fonte: Legacoop