INCONTRO AD ALATRI DEL TAVOLO PERMANENTE INCLUSIONE

Inserito il dicembre 13, 2019 at 14:44

Categorie: In evidenza, Legacoop Lazio Sud, Legacoop Sociali

Si è tenuto martedì 3 dicembre, presso il Comune di Alatri, l’incontro periodico del Tavolo Permanente Inclusione del Distretto Socio-Assistenziale “A” della provincia di Frosinone, ampliato ai rappresentanti delle Associazioni di Categoria della Cooperazione Sociale e del Terzo Settore. Un incontro importante, che ha instaurato un clima collaborativo tra i rappresentanti del Distretto e quelli del mondo imprenditoriale e associativo, per far fronte ai sempre crescenti problemi derivanti dall’aumento della povertà nella regione e nelle aree più periferiche e marginali del territorio.
Nel corso dell’incontro sono stati trattati temi specifici come le procedure operative legate al Reddito di Cittadinanza, con particolare focus sul ritardo nell’attivazione delle piattaforme informatiche e la carenza di personale presso i Centri per l’Impiego. In riferimento a questo, la pubblicazione dell’Avviso Distrettuale per la costituzione del Registro dei Soggetti Ospitanti rappresenterà un’importante opportunità per ampliare la platea di attori con cui poter avviare percorsi di inclusione sociale. La Cooperazione sociale, soprattutto quella di tipo B, su questo tema si pone come strumento privilegiato di politiche attive, soprattutto in riferimento al personale più svantaggiato e meno appetibile per il mercato del lavoro.
Nel corso dell’incontro sono state esposte, da parte della Cooperazione sociale, perplessità in merito alla breve durata dei tirocini e alla loro effettiva capacità di rappresentare strumenti efficaci per l’inserimento lavorativo. Il Distretto, su questo tema, si è reso disponibile a studiare la possibilità di rendere rinnovabile la durata del percorso.
Anche sul versante formazione, verranno studiate congiuntamente modalità per una maggiore professionalizzazione degli utenti in carico presso i Centri per l’Impiego, allo scopo di rendere questi ultimi degli strumenti maggiormente efficaci per la ricerca di personale da parte delle imprese.
Nel corso dell’incontro è stato inoltre trattato il tema dei PUC (Progetti Utili alla Collettività), che vedranno i Sindaci pienamente coinvolti nell’individuazione dei posti disponibili per lo svolgimento delle attività.
Molte quindi le criticità emerse, accompagnate però dall’importante impegno di lavorare congiuntamente per trovare soluzioni efficaci alle sempre più variegate esigenze dell’utenza di riferimento.