ISOLA DEL CINEMA: dal 5 luglio al 2 agosto torna VISIONI SOCIALI

Inserito il luglio 4, 2012 at 08:56

Categorie: In evidenza, Legacoop Sociali

Comunicato stampa – Dopo la suggestiva esperienza della scorsa estate, Visioni Sociali - Archivio Italiano del Cinema della Cooperazione e del Lavoro Sociale torna a L’Isola del Cinema, proponendo la rassegna Immagini e Parole dal Quotidiano. Cinque incontri dedicati a produzioni audiovisive che vogliono raccontare schegge di quotidiano tra cinema e letteratura. La rassegna, oltre ad ospitare video dell’archivio di Visioni Sociali che raccontano dal basso spaccati di vita, propone due serate dedicate al progetto gli incontri di Filo Continuo IninterrottaMente, ideato da Alessandro Antonucci e Enzo Berardi con l’incondizionata adesione della Coop. Soc. Idea Prisma 82, che scandaglia le relazioni tra disagio sociale e disagio mentale attraverso spunti offerti da produzioni cinematografiche.

Una serata è dedicata ad Elio Pagliarani uno dei pochi poeti imprescindibili degli ultimi cinquant’anni, morto l’8 marzo di quest’anno tra la quasi totale indifferenza dell’establishment culturale. Scuola Pagliarani sarà un incontro con la redazione di videor.it, rivista multimediale della quale il poeta è stato fondatore e direttore, con Orazio Converso e la Camera Blu dal lontano 1989.

L’ultimo incontro è dedicato ad alcuni videoappunti per un film sul cinema cooperativo a cura di Visioni Sociali e al progetto Cinemovel, costola dell’associazione Libera.

Siamo felici di poter proseguire la collaborazione con L’Isola del Cinema, uno degli eventi culturali più importanti della Capitale. Apprezzata da un pubblico sempre più numeroso e fidelizzato: in diciassette edizioni L’Isola del Cinema si e’ consolidata come evento di punta dell’Estate di Roma. Un Appuntamento per il Cinema Italiano e Internazionale, dove trovano spazio eventi dedicati all’interazione tra il cinema e altre arti, dove convivono storia, cultura, arte e innovazione. Dove trovano accoglienza narrazioni sociali e culturali alle quali solitamente sono precluse opportunità di diffusione e condivisione.