LA “MERAVIGLIA COOPERATIVA DI COMUNITÀ” DI VETRALLA È DIVENTATA REALTÀ

Inserito il novembre 24, 2020 at 11:57

Categorie: culturmedia, Impresa sociale, L.A.N.D., Legacoop Lazio Nord, News, Sostenibilità 2030

Si è costituita venerdì 13 novembre l’impresa sociale Meraviglia Cooperativa di Comunità, grazie all’opportunità messa a disposizione dal bando Coopstartup Rigeneriamo Comunità e alle attività di supporto offerte da Legacoop Lazio.
Dopo il crowdfunding partito a giugno scorso, che ha visto dai primi giorni della raccolta fondi l’interesse da parte di molti sostenitori, e dopo l’attività di programmazione cinematografica realizzata nel periodo estivo a Vetralla per promuovere la formazione della Cooperativa, finalmente il sogno è diventato concreto.
Un’attività che sarà importante non solo per la Tuscia, ma che punta a fare rete sull’intero territorio nazionale.
Ambizioso l’obiettivo che la Cooperativa si propone di realizzare sul lungo termine: il recupero di un cinema-teatro degli anni Trenta collocato nel centro storico di Vetralla. Ma non solo: saranno organizzate attività culturali, artistiche, ricreative e turistico-ricettive.
Gli eventi proposti durante tutta l’estate sono stati solo un’anticipazione di ciò che la Cooperativa può offrire grazie anche alla risposta positiva del pubblico, che ha sostenuto il progetto e spinto i promotori ad andare avanti.
Un traguardo, questo di oggi, reso possibile con la partecipazione al progetto Coopstartup Rigeneriamo Comunità, per il quale dobbiamo innanzitutto ringraziare i nostri promotori: Legacoop Nazionale e Coopfond, che ci hanno guidato e affiancato in questo percorso” ha commentato Davide Ghaleb, in un comunicato diffuso dalla neonata Cooperativa.
L’ambizioso obiettivo è stato inoltre reso possibile grazie alla collaborazione e il sostegno di Banca Etica – Fondazione Finanza Etica, la sponsorizzazione per la formazione di Fon. Coop e con l’attivazione dei partner Agenzia Cooperare con Libera Terra, Arci, Assoprovider, Borghi Autentici d’Italia, Cittadinanzattiva, Consorzio Sale della Terra, Fondazione Futurae, Fondazione Noi Legacoop Toscana, Labgov, Legambiente, Piccoli Comuni Welcome e Slow Food Italia.