LA COOPERATIVA ACAPO APPRODA IN EMILIA ROMAGNA

Inserito il maggio 14, 2019 at 09:55

Categorie: Legacoop Sociali, News

Dal primo febbraio 2019 la Cooperativa aCapo, in virtù della solida e lunga esperienza acquisita nel settore dei contact center, è presente anche in Emilia Romagna, fornendo ai cittadini del comune di Reggio Emilia ausilio per diversi servizi amministrativi.
La Cooperativa gestisce due diverse tipologie di servizio, all’interno della stessa commessa:

  • Servizio di Ingegneria e Manutenzione che, con attività di front-office e call center, raccoglie le segnalazioni dei cittadini su malfunzionamenti, reclami e richieste di manutenzione del patrimonio dell’Amministrazione Comunale.
  • Servizio Anagrafico in cui operatori di call center prenotano appuntamenti per i servizi anagrafici di sportello e, in special modo, per la richiesta della Carta d’Identità Elettronica.

aCapo si è fatta carico dell’assorbimento di tutte le persone impiegate nei servizi, a cui è stata assicurata stabilizzazione e continuità lavorativa. Le unità che non hanno dato la loro disponibilità a restare sono state sostituite, con l’obiettivo di offrire opportunità di lavoro a persone con disabilità.
Oggi, il servizio rappresenta un esempio virtuoso di inclusione lavorativa. Attualmente l’organico è composto da 10 operatori dipendenti, di cui 8 impiegati nei servizi di ingegneria e manutenzione e 2 impiegati nei servizi anagrafici.
La Cooperativa si è preoccupata, in prima battuta, di migliorare le condizioni dei lavoratori. Nello specifico, seppur non previsto nel capitolato d’appalto, aCapo si è fatta direttamente carico della dotazione tecnologica necessaria allo svolgimento del lavoro di call center. Tutti i vecchi terminali da tavolo sono stati sostituiti da più moderni strumenti (cuffie e microfoni), grazie ai quali è stata migliorata la qualità del lavoro degli operatori con particolare beneficio per le condizioni lavorative delle persone con esigenze speciali.
La Cooperativa si conferma, pertanto, leader nella cura del servizio offerto al cittadino e nel rispetto dei valori fondanti delle cooperative sociali di tipo B.
Grazie alla sensibilità con cui aCapo e stata accolta, tanto dai lavoratori quanto dal cliente, è possibile dire che, a tre mesi dall’inizio della commessa, sono molto buoni i livelli di soddisfazione, in relazione ai servizi offerti, registrati sul territorio. La Cooperativa attualmente opera a pieno regime, impiegando le sue risorse nel servizio, e guarda al tessuto cooperativo e produttivo in termini di crescita e creazione di nuovo valore sociale.