LAVORO: Expo 2015, apprendistato e contratto a termine al centro del secondo incontro col governo

Inserito il luglio 24, 2013 at 22:14

Categorie: Comune di Roma, In evidenza, Produzione e Lavoro, Provincia Roma

ROMA  – «L’Expo 2015 rappresenta un’occasione di sviluppo e di occupazione che va colta al massimo delle sue potenzialità e senza sprecare tempo». È la posizione espressa dall’Alleanza delle Cooperative Italiane in occasione del secondo incontro con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e le principali associazioni datoriali e sindacali, svoltosi il 30 luglio.
Il confronto è stato occasione di verifica dello stato dell’arte delle trattative che si pongono l’obiettivo finale di trovare un accordo in vista dell’Expo.
Tra i temi sul tappeto ci sono l’apprendistato e il contratto a termine, in una logica di flessibilità dedicata all’evento.
Le parti sociali hanno chiesto chiarimenti sul perimetro economico entro cui muoversi e maggiori certezze sull’investimento che il governo vuole fare in vista del prossimo incontro tra imprese e sindacati, in programma giovedì 1 agosto alle 16.30.
La delegazione dell’Alleanza era composta dai responsabili delle relazioni industriali di Agci, Giuseppe Gizzi, di Confcooperative, Sabina Valentini, e di Legacoop, Carlo Marignani.