LEGACOOP RIETI: cooperative sociali impegnate nell’accoglienza di 70 profughi

Inserito il maggio 10, 2011 at 10:12

Categorie: In evidenza, Legacoop Sociali

Settanta richiedenti asilo politico, provenienti da diversi paesi dell’Africa subsahariana, sono stati trasferiti nella giornata di ieri dal centro di accoglienza di Manduria in Puglia a Rieti. L’operazione è stata gestita dalla Provincia, in collaborazione con Regione, Prefettura, Questura, Comuni, Protezione civile e Legacoop.

I 70 profughi, tutti uomini tra i 18 e 40 anni, sono stati suddivisi in 5 diverse stutture reatine, in cui verranno ospitati per almeno 6 mesi.

A Sala, la cooperativa Pegaso Sit ha messo a disposizione le proprie stutture, offrendo loro pasti caldi, vestiti nuovi e kit per l’igiene personale. I 12 richiedenti asili hanno iniziato a compilare, aiutati dai volontari, i questionari necessari per ottenere lo status di rifugiati e nel pomeriggio saranno sottoposti a visita medica. “Sembrano interessati a conoscere la lingua – racconta un collaboratore di Pegaso – e anche ad imparare un lavoro”.  E questo sarà uno dei compiti affidati alle cooperative sociali di Legacoop chiamate dal presidente della Provincia Fabio Melilli.

“Nonostante lo stretto preavviso – ha commentato Melilli – siamo riusciti ad allocare tutti i richiedenti asilo grazie anche alla disponibilità e l’impegno degli uomini della prefettura, della questura di Rieti e della polizia provinciale. Un particolare ringraziamento va ai sindaci dei Comuni interessati e al sistema di cooperative sociali, che nel giro di poche ore si sono attivate e hanno predisposto tutto il necessario per l’accoglienza”.

“Siamo contenti  che la Provincia abbia deciso di portare avanti il progetto di accoglienza proposto da Legacoop – ha commentato Alessandro Toniolli, Presidente del comitato provinciale di Rieti di Legacoop - La divisione dei rifugiati in piccoli gruppi distribuiti sul territorio non solo ci ha aiutato ad avere un bassissimo impatto sulla popolazione, ma soprattutto ha reso possibile realizzare un’accoglienza e assistenza vera.

Le nostre cooperative saranno impegnate, nei prossimi mesi, a portare avanti progetti di avviamento ed inserimento lavorativo nel mondo della cooperazione”.

RASSEGNA STAMPA:

Rieti – accoglienza rifugiati 9/5/2011 (1)

Rieti – accoglienza rifugiati 9/5/2011 (2)

Rieti – accoglienza rifugiati 9/5/2011 (3)

Rieti – accoglienza rifugiati 10/5/2011