LegacoopServizi Lazio: GESTIONE TERRITORIALE DELLE PATOLOGIE CRONICHE. COOPERATIVE MEDICHE E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIE

Inserito il marzo 8, 2012 at 11:54

Categorie: In evidenza, Legacoop Servizi

COMUNICATO STAMPA

08/03/2012

Il 10 MARZO 2012 dalle ore 10 alle 13 presso la sede nazionale di LEGACOOP si svolgerà l’incontro organizzato da LegacoopServizi Lazio “GESTIONE TERRITORIALE DELLE PATOLOGIE CRONICHE. COOPERATIVE MEDICHE E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIE”

La crisi dei pronto soccorso, evidenziata dalle gravissime carenze riscontrate all’ospedale romano Umberto Primo ed in altre strutture ospedaliere, sono il segnale di una grave carenza nell’organizzazione della medicina di primo livello e dell’integrazione socio sanitaria.

Il Ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha dichiarato nei giorni scorsi :«È arrivato il momento per una medicina di base 7 giorni su 7 e per ambulatori aperti dalle 8 alle 20» per disincentivare gli accessi inappropriati ai Pronto soccorso: «Ho già verificato  la disponibilità dei medici».

Le cooperative di medici di medicina generale da oltre 10 anni stanno realizzando questo progetto attraverso le forme associative realizzate sul territorio e l’organizzazione di nuove forme di presidi territoriali della medicina generale.

Le medicine di gruppo, di rete e le esperienze di integrazione socio sanitaria sul territorio sono una realtà limitata ma significativa ed in grado di dare risposte importanti ai bisogni della popolazione e di garantire una gestione appropriata delle risorse destinate alla salute ed al benessere.

Le cooperative hanno realizzato, in varie parti del Paese, esperienze interessanti che partendo dai servizi di apertura dei centri per sanitari per fasce orarie importanti, con la presenza dei medici del gruppo, con la possibilità di accedere alle cartelle cliniche individuali dei pazienti, hanno attuato esperienze innovative realizzando primari servizi di prevenzione e cura delle malattie croniche, di integrazione socio sanitaria, di gestione di progetti sull’emergenza.

Si sta attuando un nuovo modello di medicina sul territorio che è sempre più “medicina di iniziativa” per migliorare le condizioni di salute e la qualità della vita dei cittadini.

Queste esperienze hanno incontrato difficoltà, limiti nella attuazione che potrebbero essere rimossi in tempi brevi apprendo la strada ad un processo reale di riorganizzazione dei servizi sanitari territoriali basati sulla integrazione dei servizi di primo livello, specialistici e  socio sanitari.

Questi temi saranno al centro del convegno che si terrà a Roma, presso il salone Olmini, via Guattani 9, Sabato 10 Marzo dalle ore 10,30.

Il Convegno organizzato dalla Federazione Sanicoop e dalla Legacoop Servizi del Lazio sarà occasione per presentare le diverse esperienze innovative realizzate  in Italia  ed in particolare in Toscana, Lombardia, e Lazio dalle cooperative tra medici e sociali ed indicando problematicità da superare ed opportunità di ulteriore sviluppo.

Scarica l’invito.

PER INFORMAZIONI:

Legacoop Lazio

mailto:legacoop@legacooplazio.it

Tel. 06 4063028

www.legacooplazio.it