LEGGE DI STABILITA’: LE AGEVOLAZIONI PER LE COOPERATIVE SOCIALI

Inserito il gennaio 25, 2018 at 11:04

Categorie: In evidenza, Legacoop Sociali

La Legge di Bilancio 2018 introduce una nuova agevolazione per le cooperative sociali: verrà riconosciuto un bonus contributivo per le assunzioni di donne vittime di violenza di genere e rifugiati politici.
Più precisamente, le cooperative sociali che nel corso del 2018 assumeranno a tempo indeterminato una persona a cui è stata riconosciuta protezione internazionale dopo il 1° gennaio 2016 beneficeranno di un contributo, entro il limite di spesa di € 500.000,00 annui, a riduzione dello sgravio delle aliquote per l’assicurazione obbligatoria previdenziale ed assistenziale, relativamente agli assunti.
In maniera analoga si riconosce un incentivo alle cooperative sociali per le assunzioni a tempo indeterminato, effettuate nel corso del 2018, di donne vittime di violenza di genere, inserite in appositi percorsi di protezione debitamente certificati. L’incentivo consiste in un contributo, entro il limite di spesa di € 1.000.000,00 annui, a sgravio delle aliquote per l’assicurazione obbligatoria previdenziale ed assistenziale dovute relativamente alle lavoratrici e lavoratori assunti. Per tali assunzioni agevolate il bonus contributivo verrà riconosciuto per un massimo di 36 mesi.