Lo sportello di promozione

Lo sportello di promozione cooperativa di Legacoop Lazio si occupa di incentivare la nascita di imprese cooperative e il loro sviluppo. L’attività dello sportello di promozione cooperativa si articola attraverso 5 fasi.

I Fase: Orientamento alla promozione di impresa
E’ una fase decisiva che si basa sulla capacità del personale dello sportello di leggere, analizzare, verificare una generica domanda di impresa, ponendosi come interfaccia nella costruzione di una nuova identità i mprenditoriale. In concreto lo sportello promozione di Legacoop svolge il ruolo operativo di primo incontro con chi comincia ad affrontare un percorso di creazione di i mpresa e aiuta chi vuole mettersi in cooperativa per realizzare un proprio business verificando l’idea imprenditoriale.
Il primo contatto con i neo-imprenditori ha lo scopo di valutare proprio i pre-requisiti di una iniziativa imprenditoriale che sommariamente sono: esperienza imprenditoriale e/o lavorativa dei singoli soci, risorse finanziarie disponibili, disposizione mentale, curriculum, area di mercato individuata, ecc.

II Fase: Accompagnamento alla costituzione di impresa
Questa fase è quella del chiarimento dell’idea imprenditoriale.
Anche in questa fase è importante rafforzare l’identità e la consapevolezza che un percorso verso la creazione di impresa comporta nel proprio status, un mutamento che deve essere gestito in un contesto motivazionale rispetto agli impegni e agli obblighi che una impresa comportaIn questa fase risulta necessario recuperare tutte quelle informazioni utili in termini di dimensione e caratteristiche di mercato. Al riguardo occorre analizzare:

  • cosa e come si intende vendere (rete commerciale che è uno dei punti di criticità decisivi)
  • chi sono le imprese concorrenti
  • a chi ci rivolgiamo (i nostri clienti)

III Fase: Realizzazione del piano di fattibilità
E’ la fase più operativa centrata sulla definizione e costruzione di un Business Plan, chiarendo tutti quegli aspetto che stanno all’interno di un piano economico finanziario le necessità finanziarie, la struttura dei costi e di ricavi, il punto di pareggio, eccIl focus operativo è centrato, sul capire, se l’impresa è in grado di generare quel volume di ricavi atto a coprire i costi dell’attività.Quindi di grande importanza è necessario una stima realistica della struttura finanziaria della impresa, perché la principale causa di fallimento imprenditoriale è costituita da una crisi di liquidità.
In questa fase lo Sportello Promozione accompagnerà gli aspiranti imprenditori nella valutazione e ricerca di eventuali finanziamenti pubblici che possano agevolare la nascita e la vita dell’impresa.

IV Fase: Costituzione della impresa
E’ la fase seguente alla definizione del Business Plan, è una fase operativa nella quale si redige una bozza di Statuto per la costituzione della cooperativa, infatti quando l’attività economica richiede per essere svolta una dimensione di impresa è necessario adottare una specifica forma giuridica o societaria tenendo conto:

  • della ragione/denominazione sociale;
  • delle formalità legali da espletate per la costituzione registrazione ecc;
  • della responsabilità patrimoniali dei soci;
  • del valore del capitale conferito dai soci;
  • dell’oganigramma necessario;
  • del peso della struttura gestionale ed amministrativa;
  • delle responsabilità civili e penali degli amministratori;
  • del trattamento fiscale.

In questa fase diventa operativo il rapporto con i servizi interni di Legacoop, quello fiscale e quello sulle normative lavoristiche, sia per definire gli aspetti contributivi e le normative sul lavoro dipendente e parasubordinato, sia sulla costruzione della bozza di statuto e sia rispetto agli adempimenti e alle prerogative fiscali di una cooperativa.

V Fase: Start up imprenditoriale
In questa fase l’impresa cooperativa si può dire ormai in fase di costituizione, tuttavia è opportuno cercare di dare alcune risposte organizzative che coinvolgono la stessa realtà dei servizi interni di Legacoop, in primis attivare l’ufficio fiscale e l’ufficio legislazione del lavoro di Legacoop.