MAFIA CAPITALE, LEGACOOPSERVIZI LAZIO: “APERTI AL CONFRONTO E AD INCONTRI, ASSEMBLEE E RIUNIONI”

Inserito il dicembre 10, 2014 at 11:35

Categorie: In evidenza

Pubblichiamo la lettera inviata da Andrea Laguardia, presidente di LegacoopServizi Lazio, in data 9-12-2014 a tutte le cooperative del settore.

 

 

 

 

“Cari Cooperatori e Cooperatrici,

come sapete, il mondo della cooperazione sta attraversando un momento molto difficile a causa dell’inchiesta “mondo di mezzo”, che vede coinvolti i dirigenti di una cooperativa aderente a Legacoop.

Oltre ad aver sospeso da ogni incarico associativo le persone coinvolte, stiamo valutando se ci sono i presupposti per costituirci parte civile, in quanto anche noi siamo vittime di questi fenomeni criminosi.

Purtroppo giornali e TV, hanno colto l’occasione, per attaccare la cooperazione intera senza fare le dovute distinzioni tra chi ha commesso dei crimini e la forma d’impresa cooperativa; forma che coinvolge migliaia di persone oneste, che attraverso la cooperazione hanno costruito la loro vita lavorativa.

Bisogna fare i conti con la realtà, verranno mesi molto duri, dove i clienti sia pubblici che privati metteranno in discussione il rapporto con le cooperative. In un periodo di crisi come questo significa mettere, ancora di più, a rischio i bilanci delle nostre imprese e i posti di lavoro di soci e lavoratori.

Dobbiamo rialzare la testa e, a schiena dritta, difendere il nostro operato. Non dobbiamo accettare passivamente quanto sta accadendo.

I soci lavoratori delle cooperative impegnate nelle pulizie, nei trasporti, nel facchinaggio, nella ristorazione e in molti altri settori vitali per l’economia della Città e della Regione, non possono vedere compromesso il loro futuro lavorativo per colpa di un manipolo di delinquenti. Le cooperative non possono essere criminalizzate.

Il 4 e 5 Dicembre si è svolto il congresso di Legacoop Lazio, nel corso del quale è stata presa la decisione di non chiudere i lavori e di rimandare la sua conclusione entro la fine di febbraio. Per gestire questo periodo è stato nominato un Comitato dal Presidente nazionale Mauro Lusetti, che affiancherà il lavoro quotidiano delle associazioni di settore e insieme troveremo la risposta migliore, anche in termini organizzativi, da dare in questo momento complicato.

Legacoop Servizi Lazio è vicina alle imprese aderenti e le supporterà come sempre. Per rispondere al meglio ai dubbi e alla voglia di confrontarsi su quanto accaduto, siamo a disposizione delle cooperative per incontri, assemblee e riunioni.

Il mondo della cooperazione in Italia ha attraversato altri momenti, come questo, dove venivano messi in discussione valori e pratiche che tanto hanno dato, in termini di valore e posti di lavoro. Da questi momenti si è rialzata sempre con orgoglio e dignità.

Con la stessa passione e partecipazione con cui abbiamo fondato le nostre cooperative, ritroveremo autorevolezza e nuovi mercati da affrontare.

Restiamo a disposizione per chiarimenti, non esitate a contattarci.

Buon Lavoro”.

 

Il Presidente LegacoopServizi Lazio

Andrea Laguardia

SCARICA QUI LA LETTERA