NUOVE VISIONI, VERSO UN FESTIVAL DEL CINEMA DELLA COOPERAZIONE SOCIALE

Inserito il luglio 2, 2018 at 12:11

Categorie: In evidenza, Legacoop Sociali

Si è chiuso il 27 giugno a Roma Nuove Visioni – Per un Festival del Cinema della cooperazione sociale, organizzato all’interno della rassegna dell’Isola del cinema – sala 3 Cinelab. L’evento è stato ideato e promosso da Legacoopsociali, che raggruppa circa tremila cooperative sociali su tutto il territorio nazionale.
Nell’ultima serata, alle 19.30, era in programma il film Veleno con la partecipazione del sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo. Con lui si sono confrontati il giornalista Nello Trocchia, la direttrice dell’Istituto Ramazzini Fiorella Belpoggi, i coproduttori del film Sergio D’Angelo, presidente Gruppo Gesco, e Gaetano Di Vaio di Bronx Film, il regista del film Diego Olivares.
Nel film Veleno, presentato allo scorso Festival di Venezia, la storia di una coppia composta da Cosimo (Massimiliano Gallo) e Rosaria (Luisa Ranieri), che vive nelle campagne della Terra dei Fuochi, tra le province di Napoli e Caserta.
La pellicola è un’occasione per fare il punto sulla situazione relativa all’inquinamento ambientale e ai rischi per la salute, non solo in Campania ma in tutto il Paese.
Nelle due prime serate grande presenza di pubblico con oltre 150 persone che hanno assistito ai dibattiti con i registi Federico Caponera e Riccardo Iacopino, l’attore Matteo Carlomagno, Federico Ruffo Romano Benini, la presenza di Rai Cinema con Gabriele Genuino, il ricercatore Andrea Volterrani, i presidenti di Legacoop e Legacoopsociali Mauro Lusetti ed Eleonora Vanni.
Nel 2017 si sono registrate numerose produzioni in campo cinematografico e audiovisivo da parte di gruppi di imprese sociali e cooperative sociali, da Nord a Sud. Un investimento che segnala una duplice esigenza: il protagonismo della cooperazione sociale nel settore culturale e la necessità di prendere voce sulle arti comunicative, a partire da quelle audiovisive. Tra gli obiettivi dell’evento non c’è solo quello di renderlo permanente con una Biennale ma anche di realizzare un sistema permanente di valorizzazione del patrimonio audiovisivo della cooperazione sociale.
I film/corti protagonisti di questa prima edizione sono stati tre: Questo è lavoro, Massimo ribasso e Veleno. Tutti e tre i film sono prodotti e co-prodotti da coop sociali: rispettivamente Consorzio Parsifal di Frosinone, cooperativa Arcobaleno di Torino e Gruppo Gesco con Figli del Bronx di Napoli.