PATTO PER LO SVILUPPO, VENDITTI: DOPO ANNI BUI, UN IMPEGNO NUOVO

Inserito il aprile 30, 2014 at 12:33

Categorie: In evidenza, Regione Lazio
Tags: , , , , , ,

“Nel Patto per lo Sviluppo ci sono le ragioni per una ripartenza del Lazio. Dopo anni bui – pieni di difficoltà- e una classe dirigente non sempre all’altezza, vediamo un impegno nuovo e diverso da parte della Regione Lazio”.
Lo ha detto Stefano Venditti, presidente Legacoop Lazio, durante l’evento “Il Lazio prima di tutto”, tenutosi alle 10 30 presso la nuova sede di Sviluppo Lazio, durante il quale la centrale cooperativa – insieme ad altre 22 associazioni di categoria e datoriali- ha ratificato il Patto per lo Sviluppo e il Lavoro nel Lazio.
“Apprezzo molto l’impostazione data all’azione di governo da parte del presidente Nicola Zingaretti; ci ha convinto la scelta di dire la verità sullo stato della finanza regionale ed è vincente l’idea di affrontare direttamente il problema del gigantesco debito commerciale che la Regione Lazio ha accumulato in questi anni” ha detto Venditti.
“Alla fine di questo semestre, con l’ultima tranche di risorse del DL 35, la Regione Lazio avrà compiuto una iniezione di liquidità nel sistema economico regionale “monstre” che non ha eguali nella storia di questa Regione. Ecco perché ci sono le condizioni per firmare il patto con entusiasmo e convinzione. Con la stessa passione continueremo a svolgere il nostro ruolo di stimolo verso la politica regionale in favore della cooperazione che, nonostante la crisi, nel decennio 2001/2011 l’ha vista essere spettacolare protagonista nell’economia laziale”.