PIANO AMA, LEGACOOP SOCIALI: ‘OTTIMO SEGNALE DA MARINO PER IL 2014′

Inserito il gennaio 2, 2014 at 22:59

Categorie: Legacoop Sociali, News
Tags: , , , ,

Ottimo segnale da Marino per il 2014″. Così Legacoop Sociali Lazio accoglie la decisione della Giunta Capitolina di dare il via al piano straordinario che entrerà in piena operatività proprio in queste ore e che si servirà delle cooperative sociali per incrementare la forza lavoro. Tra gli assunti- appartenenti a categorie svantaggiate, rifugiati.

 

Roma, 2 gennaio 2014 - “E’ con vivo apprezzamento che accogliamo la scelta fatta dalla giunta capitolina di utilizzare la cooperazione sociale a supporto dell’AMA nei servizi di pulitura straordinaria e di ripristino del decoro urbano”.

 

Così il presidente della Legacoop Sociali Lazio, Pino Bongiorno, commenta la scelta condivisa dal Sindaco di Roma Capitale, Ignazio Marino, dall’Assessore all’Ambiente Estella Marino e dal Direttore Generale di AMA, Giovanni Fiscon, di servirsi di alcune cooperative sociali per ripristinare il decoro della città. Tra di esse –  anche il Gruppo 29 Giugno, cooperativa aderente a Legacoop Lazio, che ha mobilitato oltre 230 operatori ecologici e decine di automezzi nei servizi di supporto ad AMA.

 

“Le cooperative sociali da sempre svolgono servizi di pubblica utilità. La stessa legge istitutiva, la 381/91 dice espressamente che le cooperative sociali hanno lo scopo di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini- ha aggiunto il presidente Bongiorno-. Molti degli operatori ecologici che in questi giorni saranno impegnati nelle strade di Roma sono cooperatori sociali, molti appartenenti a categorie svantaggiate, rifugiati, immigrati”.

E ha aggiunto: “E’ un buon segnale per questo 2014, un anno che si apre all’insegna dell’inserimento lavorativo e del contributo che la cooperazione sociale può dare per lo sviluppo e il decoro di questa città.”
Il piano illustrato dal sindaco Ignazio Marino e dall’assessore all’Ambiente, Estella Marino, il 30 dicembre scorso al termine della riunione di Giunta, prevede al fianco dei 4 mila operatori e autisti in servizio ogni giorno l’aggiunta di oltre 500 addetti e oltre 100 mezzi in più da impiegare su tutto il territorio cittadino, soprattutto per la pulizia attorno ai cassonetti stradali e per rimuovere il fogliame.