Premio Maestro dell’Economia – Anno 2012. Le cooperative fanno l’en plein

Inserito il dicembre 17, 2012 at 16:33

Categorie: "Legacoop Lazio Risorse", In evidenza

Quest’anno l’ambito premio ‘Maestro dell’Economia’, conferito dalla Camera di Commercio di Roma a quegli imprenditori che hanno saputo distinguersi per impegno, rispetto della legalità, capacità, costanza e longevità sul territorio provinciale, ha premiato ben 4 cooperative.

Un riconoscimento importante è stato assegnato alla Società Cooperativa Edilizia, “deposito locomotive Roma San, una realtà cooperativa, che vanta quasi 50 anni di attività con circa 1.600 alloggi consegnati dalla sua nascita. “Un premio tanto più gradito perché arrivato in un momento delicato per la crisi economica generale e per lo sfavorevole momento in cui versa il movimento cooperativo ed il settore edilizio”, ha ricordato il suo attuale presidente Santino Dei Giudici. Ma le difficoltà alla Deposito Locomotive San Lorenzo di Roma sono di casa, ed il management che finora ha permesso all’azienda di mantenersi vitale nonostante i problemi finanziari lavora e guarda avanti, da tempo, verso il traguardo dell’attesa ripresa del 2013.

Dei 50 premi  consegnati nella suggestiva cornice del Tempio di Adriano, sono state premiate altre 3 importanti cooperative. Si tratta della Coop 2001 Società Cooperativa Appalti Lavoro Pulizia Facchinaggio Manovalanza Soc. Coop. a.r.l., il cui premio è stato riotirarato da Carlo Maria Amato figlio del titolare. La Coop 2001 nata nel 1971 è presente nel quartiere di Centocelle, nella stessa via e allo stesso numero civico dal 1959. Stefania è subentrata al padre Mario Pio, dando così continuità all’azienda che resta un punto di riferimento da oltre 50 anni.

Un altro riconoscimento è andato a La Sponda Società cooperativa Sociale – ONLUS, fondata nel 1980 da un gruppo di studenti di psicologia che volevamo cambiare il mondo per aiutare gli altri. Il nome scelto per la Cooperativa  fu  La Sponda proprio per rappresentare un approdo, una sicurezza, una partenza ed un arrivo. Oggi La Sponda assiste minori, disabili e anziani  (con età compresa da pochi mesi a 105 anni) attraverso molteplici servizi domiciliari, semiresidenziali e residenziali . Rispetto per il prossimo,lavoro in rete e cura  le qualità che nel corso di questi anni hanno fatto crescere la Cooperativa, mantenendo lo spirito degli  anni iniziali  e trasformando una scommessa in una solida impresa sociale. Ha ritirato il premio Adriano Puce.
Premiata anche la Società Coop. Edilizia Rinascita Nettunese a r.l.. A ritirare l’ambito premio  il Cav. Lorenzo Borgia. La Cooperativa Edilizia Rinascita Nettunese si è costituita il 29 luglio 1972 con lo scopo di realizzare e assegnare gli alloggi in proprietà indivisa. A oggi sono stati realizzati 9 programmi costruttivi con 164 alloggi assegnati, tutti in piena proprietà. Dal 1994 è iscritta all’Albo Nazionale delle Società Cooperative di abitazioni.