PRESENTATO ALLA CAMERA L’ARCHIVIO STORICO ON LINE DI “NOI DONNE”

Inserito il febbraio 20, 2018 at 12:39

Categorie: Cooperare nell'Innovazione Sociale, News, Produzione e Lavoro

L’Archivio storico on line di Noi Donne è stato presentato a Roma martedì 13 febbraio presso la Camera dei Deputati, nella Sala del Mappamondo.
In un sito completamente rinnovato è nato l’Archivio storico on line di NOIDONNE, testata che dal 1944 ad oggi, con diverse formule editoriali, svolge un ruolo essenziale nel campo dell’informazione e della cultura. La Soprintendenza Archivistica per il Lazio nel 2000 ha riconosciuto l’Archivio di Noi Donne di notevole interesse storico.
L’avvio di questa nuova piattaforma avviene con una documentazione eccezionale. Per la prima volta sono messe a disposizione nella rete l’insieme delle edizioni clandestine di Noi Donne pubblicate nel 1944 e 1945 nelle regioni e città dove si combatteva la Lotta di Liberazione dal nazifascismo. Attraverso un lavoro di ricerca, riordino e digitalizzazione di documentazioni contenute nell’Archivio di NOIDONNE e in altri Fondi archivistici (come la Fondazione Gramsci) si è potuto comporre un quadro completo della presenza di questa testata in una fase molto difficile del nostro paese, dando conto in modo tangibile dell’apporto rilevante dei Gruppi di Difesa della Donna e in generale delle donne nella Resistenza.
Si tratta di fogli ciclostilati o stampati che, nonostante fossero pubblicati e diffusi in condizioni di alto rischio, mostravano tutta la consapevolezza di essere “un giornale delle donne”. Per meglio cogliere tale peculiarità sono fruibili on line – in una sorta di parallelo – anche le prime edizioni legali di Noi Donne uscite a partire dal luglio 1944 nelle zone che erano via via liberate.
L’insieme di questi particolari documenti testimonia una presenza di livello nazionale del giornale e il suo ruolo specifico nel portare informazioni alle donne anche allo scopo di sensibilizzarle circa la fase storica che l’Italia stava attraversando e del loro ruolo. Non a caso la presentazione coincide con il settantesimo anniversario dell’entrata in vigore della nostra Costituzione.
Questo significativo traguardo culturale è stato possibile grazie al supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Struttura per gli anniversari di interesse nazionale) che ha sostenuto il progetto di digitalizzazione e realizzazione della piattaforma, e ad un contributo della Fondazione Unipolis.
Sono intervenuti Marina Sereni, vicepresidente Camera Deputati; Marisa Rodano, già vicepresidente Camera Deputati; Marisa Ombra, vicepresidente nazionale ANPI; Livia Turco, presidente Fondazione Nilde Iotti; Patrizia Gabrielli, prof.ssa ordinaria Storia contemporanea e Storia di Genere Università Siena; Costanza Fanelli, responsabile Archivio storico NOIDONNE.
Contributi di Angela Andolfi, referente Pari Opportunità IIS Blaise Pascal di Pomezia; Laura Moschini, Università Roma Tre e GIO; Gabriella Nisticò, Presidente Archivia; Rosangela Pesenti, Presidente Associazione nazionale Archivi UDI.