PRODUZIONE VITIVINICOLA, IL BANDO REGIONALE PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE

Inserito il settembre 26, 2014 at 14:22

Categorie: News
Tags: , , ,

Al via una nuova iniziativa della politica regionale di internazionalizzazione dell’economia laziale. E’ stato, infatti, pubblicato un bando rivolto ai produttori vitivinicoli laziali, destinato a promuovere la loro partecipazione alla fiera internazionale del vino, dedicata al B2B, Vinòforum Trade 2014 che si terrà alla Fiera di Roma dal 12 al 14 novembre.

L’avviso pubblico è stato messo a punto da Fiera di Roma nel quadro dell’accordo stretto nei mesi scorsi con la Regione Lazio – che prevede la possibilità per i due enti di cofinanziare eventi e manifestazioni che promuovano il sistema produttivo e il territorio del Lazio – ed è la seconda azione che si concretizza in questo ambito, dopo la partecipazione alla Wine Expo, in Cina, dello scorso luglio.

 

Il bando, che rimarrà aperto fino al prossimo 10 ottobre, è rivolto alle aziende vitivinicole e ai consorzi della Regione Lazio che producano vini certificati Dop, Igp e biologici. Le aziende che saranno selezionate (in tutto i posti sono 25) dovranno pagare solo i 300 euro di quota d’iscrizione, mentre saranno a titolo gratuito lo spazio espositivo completo di allestimento (di 16 mq) e l’organizzazione di un’agenda di incontri di business (minimo di 7 incontri calendarizzati ad azienda) con buyer nazionali ed internazionali.

 

Scopo dell’iniziativa per la Regione Lazio – che sarà presente al Vinòforum Trade con un suo stand istituzionale nel quale si promuoveranno congiuntamente i percorsi enogastronomici e le bellezze paesaggistiche del territorio – è quello di sostenere, in una logica di progressivo sviluppo e accompagnamento del tessuto produttivo regionale, il processo di apertura ai mercati internazionali del settore vinicolo laziale, aiutando i produttori ad ampliare i propri canali commerciali, soprattutto in direzione dei Paesi europei e del Mediterraneo allargato e dei mercati nordamericano e cinese. In particolare, per quanto riguarda quest’ultimo mercato, la Regione intende accompagnare le imprese laziali che prenderanno, durante il Vinòforum Trade, contatti commerciali significativi con buyer cinesi – buona parte dei quali sono stati contattati durante il Wine Expo di luglio – fornendo loro assistenza e formazione in ambito fiscale, legale e commerciale.