PROGRAMMA FAMI 2014/2020: SELEZIONE DI SEI PARTNER PRIVATI PER LA CO-PROGETTAZIONE

Inserito il luglio 28, 2016 at 10:28

Categorie: In evidenza, Regione Lazio

La Direzione Lavoro, con il presente Avviso per la selezione di partner privati per la co-progettazione, risponde a quanto disposto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (MLPS), Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione, quale Autorità delegata del FAMI, ha adottato l’Avviso pubblico multi-azione per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – OS2 Integrazione/Migrazione legale ON2 Integrazione – Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di paesi terzi (Avviso Ministeriale).
Il Piano d’intervento regionale vede interessate la Direzione regionale Lavoro, la Direzione regionale Salute e Politiche Sociali e la Direzione regionale Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, Diritto allo Studio e sarà coordinato dalla Direzione regionale Lavoro.
Con il presente Avviso pubblico si intende selezionare sei soggetti privati in qualità di partner di progetto, che svolgano un’attività di co-progettazione relativa all’azione 4 dell’Avviso Ministeriale ma che, allo stesso tempo, collaboreranno per facilitare la realizzazione delle altre azioni previste dal citato Avviso Ministeriale con una partecipazione attiva ai fini dell’integrazione culturale-socio-lavorativa ed economica nel territorio regionale.

SOGGETTI AMMESSI ALLA PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA

Con il ruolo di partner di progetto:
Enti e associazioni iscritti al Registro, di cui all’art. 42 del T.U. in materia di immigrazione;
Organismi di diritto privato senza fini di lucro, Associazioni e Onlus, oltre che Società Cooperative operanti nello specifico settore di riferimento, iscritti ai Registri regionali del Lazio;
Con il ruolo di soggetto aderente:
Enti locali (in forma singola e/o associata);
altri soggetti pubblici interessati (università, istituti scolastici, istituti di cultura, ecc.).

AMBITI TERRITORIALI DI INTERVENTO

L’Avviso è rivolto all’intero territorio regionale, nello specifico sono stati individuati i seguenti ambiti territoriali di intervento e sono stati individuati gli importi per la realizzazione delle attività. Gli importi saranno stanziati per ogni ambito territoriale nel momento in cui il Piano di Intervento regionale sarà approvato e finanziato dal MLPS:
Ambito territoriale 1: Città metropolitana di Roma Capitale (Municipi n. VII, VIII, IX, X, XI, XII di Roma Capitale e Distretti sociosanitari RM G e RM H) – €. 110.000,00;
Ambito territoriale 2: Città metropolitana di Roma Capitale (Municipi n. XV, XIV, III, IV, II, I, XIII, V, VI di Roma Capitale, Distretto socio sanitario RM D1 e Distretti sociosanitari RM F ) – €110.000,00;
Ambito territoriale 3: provincia di Frosinone – €50.000,00;
Ambito territoriale 4: provincia di Latina – €50.000,00;
Ambito territoriale 5: provincia di Rieti – €50.000,00;
Ambito territoriale 6: provincia di Viterbo- €50.000,00.
I soggetti partecipanti potranno presentare la propria candidatura per due ambiti territoriali, di cui uno in via residuale. Le candidature presentate per l’ambito residuale verranno prese in considerazione dalla Regione Lazio solo qualora non siano prevenute altre proposte per tale secondo ambito territoriale.

DESTINATARI DELL’AZIONE

Sono destinatari finali dell’azione 4 dell’Avviso Ministeriale:

le realtà associative e gruppi organizzati di immigrati provenienti da Paesi terzi, anche di seconda generazione, costituendi e attivi nella regione Lazio;
almeno n. 4340 cittadini di paesi terzi regolarmente soggiornanti, anche titolari di protezione internazionale, sussidiaria e umanitaria sull’intero territorio regionale.

TERMINI E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La candidatura dovrà pervenire al seguente indirizzo: Regione Lazio, Direzione Salute e Politiche Sociali – Area Politiche di Integrazione Sociale e Tutela delle Minoranze – Viale del Serafico, 127 – 00142 Roma entro il seguente termine perentorio, a pena di esclusione: ORE 12.00 DEL GIORNO 9 AGOSTO 2016

INFORMAZIONI

Le richieste di informazioni e/o chiarimenti in merito all’Avviso possono essere inoltrate al seguente indirizzo mail: integrazionesociale-tutelaminoranze@regione.lazio.it o telefonicamente al numero 06/51688479 facendo riferimento alla dott.ssa Maria Assunta Pizzoli e alla dott.ssa Daniela Cardenia. Le richieste potranno essere inoltrate a decorrere dalla data di pubblicazione del presente Avviso sul sito istituzionale della Regione Lazio.