REGIONE LAZIO: APPROVATE IN GIUNTA LE MISURE A SOSTEGNO DEI WORKERS BUYOUT

Inserito il luglio 10, 2019 at 13:38

Categorie: Impresa sociale, In evidenza, Regione Lazio

Siamo davvero soddisfatti per questa scelta che potrà dare un sostegno concreto ai lavoratori di aziende in crisi che decidono di costituire una cooperativa per dare continuità all’attività aziendale, preservando capacità produttive e tutelando l’occupazione”. Il Presidente di Legacoop Nazionale, Mauro Lusetti, commenta così l’approvazione, da parte della Giunta della Regione Lazio, delle linee di indirizzo per l’accesso al Fondo rotativo per il recupero di aziende in crisi da parte dei dipendenti.
Come Legacoop – prosegue Lusetti – siamo impegnati da lungo tempo nel sostegno tecnico e finanziario delle cooperative costituite dai lavoratori, per assicurare la prosecuzione delle attività di un’azienda privata andata in crisi: una scelta che significa mettersi in gioco con coraggio e disponibilità ad affrontare sacrifici, assumendosi la responsabilità condivisa delle scelte necessarie a costruire il proprio futuro”.
Nel decennio 2008-2018, attraverso Coopfond sono state sostenute, in tutto il territorio nazionale, 64 operazioni di workers buyout, in cui sono impegnati quasi 1.700 lavoratori, con un impiego di risorse, tra partecipazioni al capitale e finanziamenti, di quasi 19 milioni di Euro.
Dopo il riconoscimento ottenuto con il finanziamento del Fondo per la Cooperazione, la Regione Lazio ha dimostrato nuovamente di credere nelle competenze e nelle specificità del movimento cooperativo – ha sottolineato il Presidente di Legacoop Lazio, Placido Putzolu - Grazie all’approvazione di questo Fondo rotativo per le attività di WBO, potremo dare un nuovo importante impulso alla nostra azione di rilancio economico e sociale della regione.
Il Fondo rotativo è istituito per sostenere l’acquisizione, in forma di affitto o acquisto, di un’azienda, complesso di beni o contratti o ramo di azienda in crisi (fallimento, concordato preventivo, amministrazione straordinaria o liquidazione coatta amministrativa) da parte dei dipendenti dell’impresa organizzati in forma cooperativa, nel territorio della Regione Lazio. Per l’attuazione degli interventi di WBO la Regione Lazio ha stanziato € 2.000.000,00 per ciascun esercizio finanziario del triennio 2019- 2021.

Linee di indirizzo WBO Regione Lazio