Servizi nelle scuole: da giugno molte migliaia di lavoratori rischiano il posto; in assenza di risposte dal Ministero dell’Istruzione inevitabile l’avvio delle procedure di mobilità già a marzo

Inserito il febbraio 22, 2011 at 09:22

Categorie: In evidenza, Legacoop Servizi

Mercoledì 23 febbraio, ore 12.30, a Roma, conferenza stampa congiunta delle associazioni di impresa e dei sindacati di categoria.

Roma, 18 febbraio 2011 – Resta preoccupante la prospettiva occupazionale dei circa 26mila tra lavoratrici e lavoratori, impegnati nei servizi di pulizia e di altre attività ausiliarie nelle scuole, che prestano la loro attività nelle imprese aggiudicatarie sia dei cosiddetti “appalti storici” sia degli appalti per la stabilizzazione del personale ex LSU, Lavori Socialmente Utili.

L’accordo raggiunto a fine gennaio tra Ministero dell’Istruzione, associazioni di impresa e sindacati di categoria, prevede, infatti, una proroga dei contratti di fornitura dei servizi fino al 30 giugno di quest’anno. Nulla, invece, è stato definito per i mesi successivi, per i quali era stato concordato un incontro tra le parti che avrebbe dovuto svolgersi il 10 febbraio, ma che il Ministero non ha ancora convocato.

Una situazione di incertezza che, se non sarà rapidamente risolta, rischia di ripercuotersi anche sulla salubrità e sulla sicurezza degli ambienti scolastici, e porterà inevitabilmente pesanti conseguenze per i lavoratori, a partire dall’avvio a marzo, da parte delle imprese, delle procedure di mobilità.

Per illustrare la gravità della situazione e ribadire la necessità di un’immediata ripresa del confronto con il Ministero dell’Istruzione, Fise Anip-Confindustria, Legacoop Servizi, Federlavoro e Servizi-Confcooperative, Filcams-CGIL, Fisascat-Cisl e Uiltrasporti-UIL, hanno indetto una conferenza stampa che si terrà mercoledì 23 febbraio alle ore 12.30, a Roma, presso lo Star Hotel Metropole, Sala Barberini, Via Principe Amedeo 3.

Interverranno:

Gianfranco Piseri, Responsabile Settore Pulizie e Multiservizi di Legacoop Servizi

Massimo Stronati, Presidente Federlavoro e Servizi – Confcooperative

Claudia Giuliani, Presidente FISE Anip – Confindustria

Elisa Camellini, Responsabile Dipartimento Pulimento e politiche degli appalti Filcams-CGIL

Giovanni Pirulli, Segretario Nazionale Fisascat-CISL

Marco Verzari, Responsabile Dipartimento Nazionale Pulizie/Manutenzione Uiltrasporti-UIL

[COMUNICATO STAMPA] Appalti pulizie scuole