SERVIZIO CIVILE: AL VIA IL PROGETTO “I.T.E.R. – INCLUSIONE TERRITORI EMPOWERMENT RETI”

Inserito il maggio 30, 2017 at 16:00

Categorie: In evidenza

Il volontario del Servizio Civile costituisce un importante valore aggiunto nell’attuazione di servizi rivolti alla persona, al di là della specifica problematica di disagio. La sua azione e la sua presenza costituiscono un’occasione, per gli utenti, di relazionarsi con una figura non tecnica, una risorsa personale di grande valore. Il rapporto, per entrambi i soggetti coinvolti, si arricchisce della possibilità di costruire uno spazio mentale comune di discussione ed elaborazione.
Nei giorni scorsi è stato pubblicato il bando 2017 per la selezione di 26.304 volontari da impiegare in Italia e all’estero. La cooperativa Idea Prisma 82 ha presentato, in collaborazione con Legacoop Lazio, un progetto denominato “I.T.E.R. – Inclusione Territori Empowerment Reti”. Per tale progetto sono previsti 8 posti. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 14.00 del 26 giugno 2017.
Le domande potranno essere presentate esclusivamente:
- A mano, presso la sede di Legacoop Lazio (Piazza Fernando De Lucia, 35 – 00139 Roma);
- A mezzo raccomandata AR (non fa fede il timbro postale poiché la domanda è valida se effettivamente pervenuta all’ente entro i termini di scadenza indicati nel bando) indirizzata a Legacoop Lazio c.a. Dott.ssa Lucia Di Donato (Piazza Fernando De Lucia, 35 – 00139 Roma);
- Tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf all’indirizzo legacooplazio@pec.it.
La mancata sottoscrizione della domanda e/o la presentazione della stessa oltre le ore 14,00 del 26 giugno 2017 è causa di esclusione dalla selezione. E’ invece sanabile da parte dell’ente la mancanza del documento di identità e/o il documento di identità scaduto.
La domanda deve essere firmata e predisposta esclusivamente sul fac simile allegato (All. 2) attenendosi scrupolosamente alle indicazioni in esso inserite, accompagnata da fotocopia di documento di identità valido e corredata dall’All. 3 (dichiarazione titoli).
Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando, pena l’esclusione.
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari ed alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° anno e non superato il 28° anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
- cittadini italiani
- cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea;
- cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materia esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata. I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda i giovani che:
- abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale ai sensi della legge 64/2001, ovvero per l’attuazione del Programma Garanzia Giovani;
- abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.
Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda l’aver già svolto servizio civile nell’ambito di Garanzia Giovani e nell’ambito del progetto sperimentale IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.
Le selezioni si svolgeranno in base ai criteri contenuti nel sistema di selezione depositato presso il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Bando Servizio Civile Nazionale 2017
Scheda di sintesi progetto I.T.E.R.
Domanda di ammissione – All. 2
Dichiarazione titoli – All. 3