SISTEMA INTEGRATO DI PROTEZIONE CIVILE: LA NUOVA LEGGE

Inserito il marzo 1, 2014 at 10:21

Categorie: News
Tags: , ,

Novità importanti sono state introdotte all’interno della nuova Legge sul Sistema integrato di Protezione civile. Tra  di esse: l’istituzione dell’Agenzia regionale di Protezione civile del Lazio e il riconoscimento dell’importanza della formazione professionale dei volontari.

 

Roma, 1 marzo 2014- La nuova legge sul Sistema integrato di Protezione Civile, approvata dal consiglio regionale il 6 febbraio scorso e presentata al “Best Western Hotel Rome Airport” di Fiumicino, colma un vuoto normativo durato 30 anni, istituendo l’Agenzia regionale di Protezione Civile al fine di poter garantire un maggior coordinamento, sia per quanto riguarda la programmazione ordinaria che nella gestione delle emergenze.

Viene inoltre ridefinito il ruolo dei volontari, puntando sulla valorizzazione e sulla formazione professionale.
“Quello della Protezione civile è un sistema complesso che non può prescindere da una organizzazione organica e funzionale in cui è fondamentale, sia in termini di previsione/prevenzione che di gestione, l’attività di coordinamento e controllo- ha detto Massimiliano Valeriani, primo firmatario della Legge-.  
 Compito che deve essere svolto da una struttura in grado di garantire un’adeguata azione di organizzazione centrale sia in fase ordinaria che emergenziale”.

Valeriani ha poi aggiunto: “Il volontariato è ormai un elemento insostituibile nella vita e nell’organizzazione della Protezione civile” che, ha detto, è giusto “esaltare e valorizzare”.

La legge riconosce ora un’importanza adeguata alla formazione professionale di tutti i soggetti che partecipano al Sistema integrato regionale di Protezione civile. “Fino ad ora, la legge era regolata dalla 37 dell’11 aprile del 1985 che però non teneva in considerazione i riordini successivi e le ripartizioni delle competenze derivanti dalla Bassanini e dalla riforma del titolo V della Costituzione”.

Scarica il testo della Legge.