TGR: SINERGIE CREERA’ UNA CASA FAMIGLIA NELLA MEGAVILLA SEQUESTRATA ALLA MAFIA

Inserito il settembre 2, 2014 at 15:44

Categorie: In evidenza, Legacoop Sociali
Tags: , , , , , ,

Guarda il servizio del TGR Lazio- mandato in onda il 2 settembre 2014 (min. 06:06)-  dedicato al progetto di riutilizzo sociale del bene confiscato alla mafia ideato dalla cooperativa “Sinergie”- aderente a Legacoop Lazio. http://www.tgr.rai.it/dl/tgr/regioni/PublishingBlock-5c4b55ab-ed8f-47b8-a641-ecdda0eede04.html La cooperativa – che quest’anno ha festeggiato il decennale dalla sua nascita – darà vita ad una casa famiglia per minori in difficoltà nella mega villa confiscata alla ‘ndrangheta durante una maxi operazione della Dia a Roma.

 

Per la prima volta, ancor prima dell’ultima condanna in Cassazione, un bene sottratto alle mafie è stato assegnato ad una cooperativa per il riutilizzo sociale. Se il giudice del Tribunale di Roma avesse seguito l’iter tradizionale, la mega villa che si trova nel complesso residenziale di Castel De Ceveri, tra Roma e Formello, sarebbe rimasta statisticamente abbandonata all’incuria per almeno sei anni. Tra il 25 e il 31 agosto, invece, la cooperativa sociale “Sinergie” – aderente a Legacoop Lazio – ha organizzato insieme a Libera un campo antimafia. Obiettivo per il futuro, ora che è arrivata la condanna definitiva? Dare vita ad una casa famiglia per minori.

Continua a leggere qui l’articolo qui: http://www.legacooplazio.it/megavilla-strappata-alle-mafie-sara%e2%80%99-una-casa-famiglia-per-minori-primo-caso-di-riutilizzo-prima-della-condanna-in-cassazione/