UNICOOP TIRRENO RIAPRE L’IPERCOOP DEL CENTRO COMMERCIALE EUROMA2, COMPLETAMENTE RINNOVATO

Inserito il settembre 11, 2017 at 11:57

Categorie: Coop, News

Unicoop Tirreno, presente a Roma dal 1971, rinnova e rilancia la sua presenza commerciale e sociale nella Capitale, con un investimento di circa 3 milioni che segue quello di 1 milione per il rinnovo dell’Ipercoop di Via Casilina e anticipa quello previsto per il Supermercato di Via Laurentina.
Nel contesto dell’inaugurazione, giovedì 7 settembre alle ore 9, hanno illustrato le caratteristiche del nuovo punto vendita l’architetto Paolo Lucchetta (RetailDesign srl, autore del progetto e concept design dell’Iper), Piero Canova (direttore generale di Unicoop Tirreno) e Marco Lami (presidente di Unicoop Tirreno). Presenti Guido Fabiani (assessore sviluppo economico e attività produttive della Regione Lazio) e Carlo Hausmann (assessore all’agricoltura della Regione Lazio).
La grande operazione di ristrutturazione dell’Ipercoop più importante di Roma non modifica la tipologia e la superficie di vendita, che resta di 5.000mq, ma cambia completamente la concezione del punto vendita, con un’evoluzione dell’offerta e con un livello di servizio qualificato centrato sui prodotti freschi e freschissimi. Il tutto non a scapito della convenienza dei prezzi.
L’Iper sarà reso più “contemporaneo”, con uno spazio commerciale adeguato alla grande piazza del Centro Commerciale Euroma2. La riqualificazione punta sui temi che caratterizzano i punti vendita Coop: la freschezza dei prodotti e la valorizzazione di quelli legati al territorio.
Un’ambientazione generale più moderna, con adeguate tecniche d’illuminazione degli spazi interni, per una migliore accoglienza. Il punto vendita rinnovato concentra la propria peculiarità sul “buon cibo” e sui mestieri a esso legati, lasciando al no food il compito di valorizzare i prodotti legati alla stagionalità. È superato dunque il concetto classico di Ipermercato.
In sintesi le maggiori novità:

  • Apre il nuovissimo caseificio per la produzione a vista del cliente della mozzarella di latte di bufala, con il latte raccolto nelle campagne laziali. La produzione sarà gestita da Roberto Battaglia, l’imprenditore casertano che vive sotto scorta perché ha denunciato e fatto arrestare esponenti del Clan dei Casalesi;
  • Moltissimi i prodotti locali Vicino a Noi, a testimonianza del rapporto stretto tra Unicoop Tirreno e i produttori romani e laziali;
  • Molti i prodotti delle regioni italiane selezionati da Coop;
  • Presenti i prodotti della forneria e della gastronomia realizzati nei laboratori interni dal personale Coop;
  • Un’intera area è dedicata ai prodotti ortofrutticoli da agricoltura biologica anche sfusa;
  • Il Sushi prodotto e venduto in diretta;
  • Il banco tradizionale delle carni, che coniuga modernità e qualità dei prodotti Coop da filiera controllata con la tradizione del banco servito;
  • La grande Cantina e le Birre artigianali con la migliore proposta di vini laziali.

Presenti inoltre il Prodotto a marchio Coop in tutti i reparti, la Bottega del Caffè, gli Amici Animali con una nuova offerta per cani e gatti, la parafarmacia Coop Salute, un grande reparto di Ottica, gli Stagionali (scuola, fai da te, bricolage, biciclette, ecc.), il pagamento alle casse di bollette e ricariche, il Salvatempo (per i soci Coop) e le casse fai da te per pagare la spesa in un attimo e un intero desk di telefonia–centro servizi. Per i soci Coop lo sportello di Prestito Sociale. Presente inoltre un’area dedicata ai prodotti legati alla salute e al benessere.
Novità anche lo spazio ristoro Ricò con il bar, la gelateria–yogurteria, la pasticceria e l’area per la pausa pranzo.
A Roma l’insegna Coop è presente grazie a due cooperative di consumatori: Unicoop Tirreno, (tramite Distribuzione Lazio Umbria, società controllata al 100%) che in città gestisce 6 punti vendita (2 Ipermercati e 4 Supermercati) con circa 600 lavoratori e conta oltre 130.000 soci, e Distribuzione Roma (società controllata da Coop Alleanza 3.0) che conta in città 31 negozi, che salgono a 43 considerando anche i punti vendita presenti in regione e che possono contare complessivamente su quasi 900 lavoratori. Unicoop Tirreno e Coop Alleanza 3.0 fanno parte del Sistema Coop, la catena italiana leader nel mercato della grande distribuzione, con 93 imprese cooperative indipendenti, 8,5 milioni di soci consumatori, 53.000 lavoratori e 1.200 punti vendita in tutte le regioni italiane (dati al 31/12/2016).